Mafia, chieste condanne per imputati operazione “Hesperia”

Nel processo in corso al Tribunale di Marsala

Il pm della Dda di Palermo Pierangelo Padova ha chiesto condanne – da un anno e sei mesi a dieci anni di carcere – per i sette imputati del processo, in corso con il rito ordinario davanti al Tribunale di Marsala, a seguito dell’operazione antimafia dei Carabinieri “Hesperia”. Nel settembre 2022 finirono in carcere o ai domiciliari presunti affiliati e fiancheggiatori di Cosa Nostra a Marsala, Mazara del Vallo e Campobello di Mazara. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia.

Le accuse, a vario titolo, contestate agli indagati – 35 in tutto – sono associazione mafiosa, estorsione, turbata libertà degli incanti – nelle aste al Tribunale di Marsala – reati in materia di stupefacenti, porto abusivo di armi, gioco d’azzardo e altro, tutti aggravati dal metodo e dalle modalità mafiose.

La condanna più pesante – 10 anni di carcere e 9 mila euro di multa – è stata chiesta dalla Procura per Stefano Putaggio, 51 anni, di Marsala. Queste le altre richieste: sei anni di reclusione e 9 mila euro di multa per Vito De Vita, 46 anni, cinque anni e 7 mila euro di multa per il 45enne Riccardo Di Girolamo, cinque anni per Filippo Aiello, 77 anni, quattro anni e 6 mila euro di multa per il 43enne Lorenzo Catarinicchia, un anno e mezzo di reclusione per Nicolò e Bartolomeo Macaddino, di 63 e 59 anni, di Mazara del Vallo.

Altri 27 imputati, che avevano scelto il rito abbreviato, sono già stati condannati nel dicembre 2023, dal gup di Palermo, a complessivi 230 anni di carcere e circa 140 mila euro di multe. La condanna più severa – 20 anni di carcere – è stata disposta per il 68enne Francesco Luppino, di Campobello di Mazara, ritenuto uno dei fedelissimi di Matteo Messina Denaro, e per il 56enne Francesco Giuseppe Raia di Marsala.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Da martedì 16 la prima fase riservata agli abbonati
Potrà accedere agli impianti solo 10 minuti prima dell'inizio e dovrà uscire non oltre i 10 minuti dal termine delle partite
Sanzionato il titolare, l'Asp dispone sospensione attività della cucina
Contributi riconosciuti a tutte le Amministrazioni comunali del Trapanese
Il 30enne indiano apparterrerebbe ad un’associazione dedita al traffico di armi e alla commissione di estorsioni e omicidi
I curatori, Marco di Capua, Giordano Bruno Guerri e Pasquale Lettieri, presenteranno i capolavori esposti
Ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026
Rafforzata la contrattazione nazionale con il potenziamento di alcuni capitoli tra cui Salute, sicurezza e ambiente

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Prolungati i contratti a tre protagonisti della passata stagione agonistica
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio