Luigi Nacci: “Arrivati i vaccini antinfluenzali ma le dosi sono minime”

“I vaccini antinfluenzali sono arrivati in dosi minime e l’ASP per giustificare la loro inefficienza hanno inviati una nota ai medici di base dove si invitano gli stessi a richiedere i vaccini soltanto per i pazienti a rischio e ultra sessantacinquenni ma solo con una auto dichiarazione degli stessi medici dove dichiarino che i vaccini servono soltanto per quei cittadini”.

Con queste parole, il dottore Luigi Nacci, responsabile regionale della Cisl Medicina generale, attacca duramente l’operato dell’Azienda Sanitaria Provinciale.

“È una continua vessazioni e scaricano sui medici la loro inefficienza” ha concluso il sindacalista annunciando di aver scritto all’ASP in segno di protesta.