La vigilia di Trapani-Nuova Igea Virtus, Torrisi: “Il nostro destino dipende da noi”

Il tecnico granata ha parlato delle emozioni del Provinciale: "Lo stadio ci trasmette adrenalina"

Il Trapani torna al Provinciale da capolista dopo la vittoria contro la Sancataldese. Alla vigilia della sfida contro la Nuova Igea Virtus, Alfio Torrisi è intervenuto in conferenza stampa: “Siamo una squadra costruita per stare in testa, non possiamo avere pressioni. Dobbiamo fare il massimo dei punti e averne di più degli altri a fine campionato. Non possiamo fare conti guardandoci le spalle, dobbiamo sempre pensare al nostro percorso, il nostro destino dipende soltanto da noi“.

“Ritengo che l’asticella sia già al massimo – ha aggiunto il tecnico granata -, il presidente ha messo tutti gli uomini giusti al posto giusto. Raccosta è uno che lavora tutto il giorno affinché l’apparato Trapani funzioni alla perfezione. Il presidente ha fatto valere la meritocrazia, tutti spingiamo al massimo”.

“Cocco sarà disponibile, non ha nessun fastidio, non avremo a disposizione Cristini perché cerchiamo di gestirlo in vista delle tre partite, Samake ha avuto un sovraccarico al ginocchio e valuteremo le sue condizioni giornalmente. Recuperiamo Mauro Bollino, la lesione è risanata e sicuramente farà parte del gruppo squadra dalla prossima settimana”, questo il bollettino medico comunicato dall’allenatore del Trapani.

“L’avversario va sempre rispettato, l’Igea Virtus è la vera rivelazione di questo campionato e viene da tre vittorie consecutive. Di Gaetano è uno dei migliori allenatori della Serie D, bisogna stare in guardia contro una squadra che ha delle idee importanti e ha dimostrato il suo valore”. Poi Torrisi ha parlato del pubblico sugli spalti: “A casa nostra ci sono i trapanesi che ci spingono, tribuna e curva sold out, sicuramente ci si riempie il cuore di gioia e ci dà una responsabilità in più. Lo stadio ci trasmette adrenalina, ci spinge per fare quella corsa in più e non mollare”.

Torrisi, infine, ha concluso così: “Quando si riesce a lavorare si vedono gli sviluppi. Bisogna dare il tempo di entrare in forma anche dal punto di vista fisico. I ragazzi stanno bene e difficilmente ci sono squadre che riescono ad essere come noi. C’è da sottolineare la voglia di questi ragazzi dal punto di vista mentale, noi cerchiamo sempre di essere dominanti e bisogna essere pronti dal punto di vista fisico”.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi