Incendi di auto a Marsala, arrestato 32enne pregiudicato

Operazione dei Carabinieri della Compagnia di Marsala e della Polizia di Stato di Marsala

I Carabinieri della Compagnia di Marsala e la Polizia di Stato di Marsala, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, hanno tratto in arresto, per il reato di incendio, un trentaduenne pregiudicato del luogo in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere emessa dal GIP.

Nella notte del 4 dicembre scorso, in via del Fante, alle spalle del Palazzo di Giustizia, due auto, intestate a cittadini incensurati, sono state interessate da un vasto incendio di origine
dolosa, domato solo grazie all’intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco. Le indagini condotte dai Carabinieri e dagli agenti del Commissariato di P.S. hanno consentito di individuare gravi indizi di colpevolezza, raccolti grazie a visione delle telecamere di videosorveglianza, pedinamenti, perquisizioni personali locali e informatiche, nei confronti di un giovane che è stato visto entrare ed uscire, a piedi, nel parcheggio di via del Fante subito prima ed immediatamente dopo l’originarsi delle fiamme.

Il soggetto ripreso dai sistemi di videosorveglianza del Palazzo di Giustizia corrispondeva ad un noto pregiudicato, ben conosciuto dalle Forze dell’Ordine. Tutto ciò ha consentito alla Procura di richiedere l’emissione di un’ordinanza custodiale per incendio aggravato delle due auto, accolta dal GIP ed immediatamente eseguita anche in virtù dell’elevata pericolosità sociale dell’indagato e del pericolo di reiterazione di simili reati.

Al termine delle formalità di rito l’uomo è stato accompagnato presso la Casa Circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani a disposizione del GIP.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
"Essenziale conoscere le modalità della truffa e denunciare", dicono gli investigatori
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
15 anni di carriera con all’attivo nove album e oltre 200 live, lo scorso 31 maggio è uscito “Mezzo rotto”, il nuovo singolo feat. Bigmama
Lunedì 17 giugno al Baglio Elena con esperti, politici e tecnici
Iniziativa dei consiglieri comunali di minoranza

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
I poeti, provenienti da tutta la provincia di Trapani, declameranno le loro opere