Il Rotary Club Trapani Erice dona tablet a tre scuole di Erice

Saranno destinati agli studenti meno abbienti per usufruire della DAD

African american school kid child girl holding digital tablet talking to remote teacher tutor on social distance video conference call study online virtual class learning at home, over shoulder view.

In occasione del “Tablet day” istituito dal governatore del Distretto 2110 Sicilia e Malta, Alfio Di Costa, il Rotary Club Trapani Erice consegnerà domani, 30 marzo, e dopodomani dieci tablet per la didattica a distanza destinati agli studenti di tre scuole del territorio ericino.

Il presidente Vito Minaudo e alcuni soci del club, insieme alla delegata per la Rotary Foundation Dorotea Messina e nel rispetto delle attuali disposizioni anti Covid, si recheranno alle 12 presso il plesso “Gemellini Asta” dell’Istituto comprensivo “Giovanni Pascoli” dove doneranno alla dirigente scolastica quattro tablet.
Altri quattro dispositivi sono destinati all‘Istituto Comprensivo “G. Pagoto” e due all’Istituto Comprensivo “A. De Stefano”. La consegna in queste due scuole avverrà mercoledì 31 marzo. Nell’occasione sarà presente, oltre alla dirigenza del Club Rotary Trapani Erice, anche il governatore designato Goffredo Vaccaro

I dispositivi sono stati distribuiti ai Club del Distretto nell’ambito del progetto “USAID-Rotary in Italy: Communities Against COVID-19”. USAID, Agenzia governativa statunitense per lo Sviluppo Internazionale, ha stanziato 5 milioni di dollari da spendersi sul territorio italiano per combattere gli effetti della pandemia e, tramite la Rotary Foundation, ha per destinatari finali i 13 Distretti Rotary italiani.

Il Distretto 2110, Sicilia e Malta, in sinergia con gli altri Distretti italiani, ha deciso di sviluppare la prima parte del programma con un progetto nel settore dell’educazione di base, dotando le scuole di pc/tablet da assegnare a studenti che non dispongono di strumenti per la didattica a distanza.

“Il Rotary Club Trapani Erice – spiega il presidente Vito Minaudo – ha deciso di ampliare con propri fondi la dotazione di tablet che saranno consegnati alle scuole, infatti oltre ai sei che abbiamo ricevuto dal Distretto ne abbiamo acquistati altri quattro. Anche con questa iniziativa vogliamo portare il nostro contributo in un momento storico difficile, consapevoli dell’importanza di garantire ai nostri ragazzi tutte le opportunità per proseguire nel loro percorso educativo e di studio”.

Saranno circa 420, in tutto, i tablet donati dal Rotary in Sicilia e a Malta per venire incontro alle esigenze delle scuole e favorire le famiglie meno abbienti.