Il “Popolo” e l’inclusione, un concerto pro Baskin [AUDIO]

Il capoconsole del Gruppo Sacro "Ascesa al Calvario", Sandro Parrinello, illustra l'iniziativa benefica

Cosa sia il Baskin, ce lo spiega questo video dell’Asd Granata Basket Club

Dell’evento di mercoledi 17 luglio avevamo già dato notizia in questo articolo
“Musica, Canestro!”, iniziativa a favore dell’ Asd Granata Basket Club. Adesso approfondiamo l’argomento con gli organizzatori: il Sacro Gruppo – S.P.Q.R. – Ascesa al Calvario “u’ Signuri ca Cruci ‘ncoddu” – Ceto del Popolo. Questa è l’intervista che il capoconsole del ceto Sandro Parrinello, ha rilasciato alla redazione di TrapaniSì.it. Per ascoltare schiaccia PLAY

 

– Parliamo di Musica, Canestro! una iniziativa a favore dell’ASD Granata Basket Club, un concerto di beneficenza che si terrà al Giardino dello Sport Falcone Borsellino di Casa Santa Erice, mercoledì 17 luglio alle 21.30 presso il Clomy Club, una iniziativa fortemente voluta e organizzata dal Sacro Gruppo – l’Ascesa al Calvario – “U’ Signuri ca cruci ‘n coddu” del Ceto del Popolo. Io sono al telefono con Sandro Parrinello che è il capoconsole di questo Gruppo Sacro della Processione dei Misteri, ma voglio proprio chiedere come nasce questa iniziativa e perché l’avete fortemente voluta voi del Ceto del Popolo?

– L’iniziativa nasce con un intento ben preciso, quello di diffondere il messaggio cristiano, partendo proprio da quello che è il significato spirituale che il nostro gruppo vuole trasferirci e concretizzandolo poi nel sociale. Noi per quanto riguarda il Gruppo del Popolo abbiamo un simbolismo rappresentativo presente, molto forte in tal senso, quello di Simone di Cirene, colui che senza alcun indugio offre il suo aiuto al Cristo che stramazza il suolo lungo l’incessante peso della croce alleviandogli il fardello. Allora anche questa associazione vuole intraprendere un percorso improntato sulla solidarietà e sull’attenzione per il sociale.

– Questa è un’ottima spiegazione di quello che avete scelto di fare. Puntare proprio su questo Baskin, lo sport inclusivo per eccellenza che da qualche anno si sta sviluppando, a Trapani anche grazie alla abnegazione, oltre che del presidente Alessandro Aiello, anche di tanti altri che lo insegnano, lo praticano e che avranno modo di essere presenti in questa serata. Voi nel Baskin che cosa vedete?

– Nicola, noi nel Baskin vediamo sicuramente la possibilità di poterci spendere per il sociale, di poter aiutare il prossimo attraverso un’attività encomiabile che è proprio quella del Baskin, che cerca di includere e far sentire inseriti e integrati in un contesto sociale anche figure e bambini che non potrebbero esserlo senza.

– E proprio per questo avete organizzato questa serata. Ribadisco, mercoledì 17 luglio alle 21.30 all’aperto presso il Clomy Club al Giardino dello Sport “Falcone Borsellino” ex campo bianco a Casa Santa Erice. Cosa accadrà questa sera dedicata a “musica, canestro!” E questo è il titolo. Ci sarà un’esibizione, un concerto?

– Sì esatto, si terrà un concerto che sarà eseguito dalla banda Gabriele Asaro di Paceco, il cui maestro è Santino Stinco. Ci saranno circa due ore di buona musica tra vari generi jazz, mambo, rumba, swing e altri ritmi che, sicuramente saranno coinvolgenti e possono allietare questa serata piacevolmente.

– La banda Gabriele Asaro di Paceco, se non sbaglio sarà quella che vi accompagnerà in Processione, accompagna il Ceto del Popolo giusto?

– Esatto è la banda che accompagnerà per l’edizione prossima, ormai quella del 2025, il Sacro Gruppo per le vie della città.

– Ovviamente non parliamo di musica dei Misteri ma un concerto, con tutti gli elementi al completo di questa banda diretta dal maestro Santino Stinco, che però si esibiranno in un repertorio di jazz, mambo, swing, tango, musica molto coinvolgente tutta da seguire. Ovviamente c’è da pagare l’ingresso ma la location consente di passare una serata davvero bella all’aperto e poi tutto il ricavato sarà devoluto proprio in favore della Granata Basket Club la società di Baskin Trapanese.

– Nicola io mi permetto di sottolineare che non è un vero e proprio ingresso, un biglietto, ma è un’offerta libera, quindi ognuno, in base a quelle che sono le proprie esigenze e possibilità, potrà contribuire come meglio può. Hai ben detto il ricavato di questa attività verrà devoluto interamente a questa società e quindi, ai suoi allievi.

– Bene! e allora io ringrazio Sandro Parrinello capoconsole del gruppo Ascesa al Calvario – Ceto del Popolo per averci invitato a questa serata. Segnate la data mercoledì 17 luglio 21 e 30 al Clomy Club del Giardino dello Sport di Casa Santa Erice ex campo bianco. Grazie Sandro.

– Buongiorno a tutti e grazie a voi.

Tari, ecco come e perchè aumenta per i Trapanesi [AUDIO]

Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani
Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani
Il femminicidio avvenne il 24 dicembre 2022 a Marinella di Selinunte
L'episodio è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 giugno scorso
L'episodio è avvenuto lo scorso anno vicino al Canile comunale
Il 23enne centrocampista arriva da svincolato
Il playmaker statunitense proviene da Rio Breogàn, squadra militante nel massimo campionato spagnolo
Sabato sera si è svolto il quarto appuntamento della rassegna concertistica, arricchito da aneddoti e racconti
La manifestazione si protrarrà fino al 28 luglio
Lo hanno siglato il questore Giuseppe Peritore e la presidente Aurora Ranno

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine