Il “ponte della vergogna”, ancora fermi i lavori sulla SP21 sul fiume Lenzi-Baiata [AUDIO]

Da più di tre mesi gli automobilisti in transito sulla SP21 da Trapani verso Nubia e viceversa sono costretti a lunghi incolonnamenti a causa di un cantiere sul ponte che attraversa il fiume Lenzi-Baiata. Nelle ore di punta l’attesa supera abbondantemente i venti minuti. Un fatto da molti pendolari ritenuto ingiustificabile viso che il cantiere è FERMO da mesi.

Del fatto ce  ne siamo occupati stamattina in tre edizioni del nostro Trapanisìgierre eccole in ordine:

Prima Edizione: “Che si tratti del primo atto concreto della separazione tra Trapani e Misiliscemi?”

Terza edizione con ospite telefonico Peppe Vento:

Quarta edizione col perchè dell’interruzione dei lavori:

Queste invece le ordinanze che hanno stabilito l’esecuzione dei lavori, la prima risale al 7 aprile 2020:

Libero Consorzio Comunale di Trapani già Provincia Regionale di Trapani
5° SETTORE Servizio Tecnico Viabilità – Progettazione, Manutenzione Straordinaria, Concessioni e Espropriazioni

Oggetto: Regolamentazione della circolazione stradale a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, lungo la S. P. n. 21 “Trapani-Ragattisi-Marsala”, in corrispondenza del ponte sul fiume Lenzi Baiata. ORDINANZA n. 8 del 07/04/2020.

Il sottoscritto Responsabile del Procedimento, Ing. Patrizia Murana che, sottoscrivendo in calce, attesta di non trovarsi in nessuna ipotesi di conflitto di interessi nemmeno potenziale, nè in situazioni che danno luogo ad obbligo di astensione ai sensi del D.P.R. n°62/2013 e del Codice di comportamento interno;
VISTA la nota prot. n. 12133 del 31/03/2020, con la quale l’Istruttore Direttivo Tecnico Geom. Ugo Pisciotta, nella qualità di Direttore dei lavori dell’appalto avente per oggetto “Lavori di sostituzione giunti di dilatazione – S.P. n.21 ponte sul fiume Lenzi Baiata, S.P. n.63 ponte sul fiume Guidaloca, S.R. n.8 ponte sul fiume Fiumefreddo”, consegnati in data 16/03/2020 ed in corso di esecuzione, dovendosi svolgere i suddetti lavori presuntivamente dal 7/4/2020 al 30/4/2020 per la durata di gg. 24 naturali e consecutivi sul ponte sul
fiume Lenzi Baiata lungo la S.P. n. 21 dal km 1+000 ca al km 1+180 ca, considerato che lo svolgimento degli stessi in condizioni di sicurezza comporta una parziale riduzione della carreggiata, con conseguente limitazione della circolazione veicolare, ha proposto di regolamentare il transito veicolare a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico;
Tenuto conto che i lavori hanno già interessato il ponte sul fiume Guidaloca lungo la S.P. n. 63 “Scopello- San Vito Lo Capo II tronco” dal km.1+700 ca. al km.1+850 ca. giusta Ordinanza n. 6 del 17/3/2020 con la quale, al fine di garantire l’esecuzione dei lavori in condizioni di sicurezza, è stata regolamentata con senso unico alternato la circolazione stradale sul ponte posto più a nord, non interessato dai lavori;
Considerato che allo stato attuale i lavori interessano il ponte sul fiume Fiumefreddo lungo la SR 8“Amburgio-Morfino-Rincione-Coda di Volpe” che va dal km 0+420 ca. al km 0+530 ca (misurato dalla SS n. 187), come da Ordinanza n. 7 del 1/4/2020 e che, nell’ambito della programmazione dei lavori, si prevede che a far data dal 14/4 p.v. per gg. 21 naturali e consecutivi e dunque fino al 7/5 p.v. si svolgerà il prossimo intervento riguardante il ponte lungo la S.P. n. 21 “Trapani-Ragattisi-Marsala” dal km 1+000 ca. al km
1+180 ca sul fiume Lenzi Baiata, per il quale, dovendo separare l’area di cantiere da quella destinata alla circolazione stradale per assicurare le condizioni di sicurezza dei lavoratori del cantiere stradale e dell’utenza in circolazione lungo la strada, necessita anche in questo caso interdire al transito alternativamente una corsia di marcia per volta e regolamentare il transito veicolare sull’altra corsia di marcia non interessata dai lavori, istituendo il senso unico alternato, regolato da impianto semaforico;
TENUTO CONTO che, secondo le indicazioni fornite dal D.L., lo schema segnaletico da adottare per il senso unico alternato è quello relativo alla tav. 66 del D.M. del 10/07/2002 con transito alternato sul ponte e che è obbligo della impresa esecutrice di transennare/delimitare opportunamente l’area dei lavori da rendere
visibile, di apporre idonea segnaletica di cui allo schema sopra indicato e conforme al D.Lgs. 285/92 e ss.mm.ii., da collocare nel rispetto dei criteri di sicurezza di cui alle norme del D.M. 22/01/2019, vigilando sulla corretta efficienza dei dispositivi previsti anche durante lo svolgimento dei lavori e a fine lavori durante le operazioni di prelievo della segnaletica collocata;
VISTO l’art. 5, l’art. 7, comma 3, e l’art. 6, comma 4, lett. a) del D.Lgs. 30 Aprile 1992 n. 285 Nuovo Codice della Strada ed il relativo regolamento di attuazione D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495 e ss.mm.ii.;
ATTESO che, in deroga al predetto art. 6, comma 5, lettera c), l’art. 44 del Regolamento
dell’Amministrazione sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, annovera fra le competenze in capo al Dirigente quella di rilasciare le ordinanze inerenti la circolazione stradale
PROPONE
Al Dirigente, l’emissione di Ordinanza per la regolamentazione del transito veicolare a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, nel tratto della S. P. n. 21 “Trapani-Ragattisi-Marsala” dal km 1+000 ca. al km 1+180 ca., in corrispondenza del ponte sul fiume Lenzi Baiata, al fine di assicurare le condizioni di sicurezza ai lavoratori del cantiere stradale ed all’utenza in circolazione, a far data dal 14/4/2020 e fino al 07/5/2020 e comunque per tutta la durata dei lavori, a condizione che l’impresa esecutrice adotti lo
schema segnaletico di cui alla tav. 66 del D.M. del 10/07/2002 e transenni opportunamente l’area dei lavori da rendere visibile, apponendo idonea segnaletica di cui allo schema sopra citato, conforme al D.Lgs. 285/92 e ss.mm.ii., da collocare nel rispetto delle norme di sicurezza di cui al D.M. 22/01/2019, vigilando sulla corretta efficienza dei dispositivi previsti durante lo svolgimento dei lavori ed esegua correttamente le operazioni di smonto degli stessi;
Il Responsabile del Procedimento
Ing. Patrizia Murana

Preso atto di quanto sopra
IL DIRIGENTE
Nel condividere le ragioni di fatto e di diritto formulate dal Responsabile del Procedimento, fa propri integralmente i superiori contenuti ed ai sensi e per gli effetti dell’art. 6 comma 4 lettera a), per garantire la circolazione in condizioni di sicurezza,
ORDINA
L’attuazione della regolamentazione del transito veicolare a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, nel tratto della S. P. n. 21 “Trapani-Ragattisi-Marsala” che va dal km 1+000 ca. al km 1+180 ca., in corrispondenza del ponte sul fiume Lenzi Baiata, al fine di assicurare le condizioni di sicurezza ai lavoratori del cantiere stradale ed all’utenza in circolazione, a far data dal 14/4/2020 e fino al 07/05/2020 e comunque per tutta la durata dei lavori sul ponte stesso, a condizione che l’impresa esecutrice adotti lo schema segnaletico di cui alla tav. 66 del D.M. del 10/07/2002 e transenni opportunamente l’area dei lavori da rendere visibile, apponendo idonea segnaletica di cui allo schema sopra
citato, conforme al D.Lgs. 285/92 e ss.mm.ii., da collocare nel rispetto delle norme di sicurezza di cui al D.M. 22/01/2019 vigilando sulla corretta efficienza dei dispositivi previsti durante lo svolgimento dei lavori ed esegua correttamente le operazioni di smonto dei suddetti dispositivi e della segnaletica stradale;
DISPONE
la trasmissione, per l’esecuzione:
Al Responsabile del Servizio Tecnico Viabilità-Manutenzione Ordinaria
Al Sig. Sindaco del Comune di Trapani
Al Comando di Polizia Municipale del Comune di Trapani
Al Comando Stazione Carabinieri del Comune di Trapani
Alla Prefettura di Trapani
Al Comando Prov.le VV.F. di Trapani
All’ASP di Trapani
Alla Centrale Operativa 118
All’Impresa S.IL.CO. srl
[email protected]
All’Albo Pretorio
AVVERTE
E’ fatto obbligo a chiunque di osservare la presente ordinanza e demanda:
– All’impresa esecutrice dei lavori di collocare la segnaletica necessaria come sopra indicata e di osservare in qualità di datore di lavoro le normative vigenti in materia di sicurezza della salute dei lavoratori di cui al D.Lgs. 81/08 nonché quelle specificatamente emanate per i cantieri temporanei e mobili sulla collocazione, sulla sorveglianza e sul corretto mantenimento della segnaletica stradale di cui al DM del 10/7/2002 e al DM del 22/1/2019;
– A tutti gli organi competenti previsti dal D.Lgs. 285/92, art. 12, del Nuovo Codice della Strada, per l’espletamento dei servizi di polizia stradale e l’esecuzione della presente ordinanza.
I trasgressori della presente Ordinanza saranno perseguiti a norma di legge da parte degli organi di polizia stradale, di cui all’art. 12 del D.Lgs. 285/92 e ss.mm. e ii.;
Avverso il presente provvedimento è ammesso:
– ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Sicilia entro 60 giorni previsti dal D.Lgs. 104/2010; – ricorso straordinario al Presidente della Regione Sicilia, ai sensi del D.P.R. 24/11/1971 n. 1199, con gli adattamenti all’ordinamento costituzionale ed amministrativo della Regione, entro 120 giorni;
Tutti i termini di impugnazione decorrono dalla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Pretorio.
Il Dirigente del Settore
Dott. Giuseppe Scalisi


Questa invece la seconda ordinanza che risale al 25 giugno 2020:

Libero Consorzio Comunale di Trapani già Provincia Regionale di Trapani
SETTORE GESTIONE E COORDINAMENTO SERVIZI TECNICI
Servizio Tecnico Viabilità ed Infrastrutture Stradali, Servizi di Protezione Civile

Oggetto: Integrazione Ordinanza n. 8 del 07/04/2020. Regolamentazione della circolazione stradale a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, lungo la S. P. n. 21 “Trapani-Ragattisi-Marsala”, incorrispondenza del ponte sul fiume Lenzi Baiata.
O R D I N A N Z A n. 12 del 25/06/2020
Il sottoscritto Responsabile del Procedimento, geom. Luigi Messina che, sottoscrivendo in calce, attesta di non trovarsi in nessuna ipotesi di conflitto di interessi nemmeno potenziale, nè in situazioni che danno luogo ad obbligo di astensione ai sensi del D.P.R. n°62/2013 e del Codice di comportamento interno;
VISTA la nota prot. n. 12133 del 31/03/2020, con la quale il Direttore dei lavori dell’appalto avente per oggetto “Lavori di sostituzione giunti di dilatazione – S.P. n.21 ponte sul fiume Lenzi Baiata, S.P. n.63 ponte sul fiume Guidaloca, S.R. n.8 ponte sul fiume Fiumefreddo”, consegnati in data 16/03/2020 ed in corso di esecuzione, dovendosi svolgere i suddetti lavori presuntivamente dal 7/4/2020 al 30/4/2020 per la durata di gg. 24 naturali e consecutivi sul ponte sul fiume Lenzi Baiata lungo la S.P. n. 21 dal km 1+000 ca al km
1+180 ca, considerato che lo svolgimento degli stessi in condizioni di sicurezza comporta una parziale riduzione della carreggiata, con conseguente limitazione della circolazione veicolare, ha proposto di regolamentare il transito veicolare a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico;
TENUTO CONTO che, secondo le indicazioni fornite dalla D.L., lo schema segnaletico da adottare per il senso unico alternato è quello relativo alla tav. 66 del D.M. del 10/07/2002 con transito alternato sul ponte e che è obbligo della impresa esecutrice di Transennare/delimitare opportunamente l’area dei lavori da rendere visibile, di apporre idonea segnaletica di cui allo schema sopra indicato e conforme al D.Lgs. 285/92
e ss.mm.ii., da collocare nel rispetto dei criteri di sicurezza di cui alle norme del D.M. 22/01/2019, vigilando sulla corretta efficienza dei dispositivi previsti anche durante lo svolgimento dei lavori e a fine lavori durante le operazioni di prelievo della segnaletica collocata;
CONSIDERATO che con Ordinanza n. 8 del 07/04/2020 è stato regolamentato il transito veicolare a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, nel tratto della S. P. n. 21 “Trapani-Ragattisi-Marsala” che va dal km. 1+000 ca. al km. 1+180 ca., in corrispondenza del ponte sul fiume Lenzi Baiata, al fine di assicurare le condizioni di sicurezza ai lavoratori del cantiere stradale ed all’utenza in circolazione, a far data
dal 14/4/2020 e fino al 07/05/2020 e comunque per tutta la durata dei lavori sul ponte stesso;
RILEVATO che durante l’esecuzione dei lavori, sono emerse delle problematiche in occasione della rimozione di parti di giunti riguardanti il ponte sul fiume Lenzi Baiata lungo la S.P. n. 21, non prevedibili al momento della progettazione, consistenti nel deterioramento, alquanto evidente, al di sotto e nelle immediate vicinanze dei giunti rimossi, del calcestruzzo e dei relativi ferri d’armatura, non permettendo ciò
di potere accogliere e sostenere adeguatamente i nuovi giunti;
CONSIDERATO che, successivamente alla sospensione, disposta dalla D.L. in data 16/04/2020ed al fine di valutare la situazione venutasi a creare con possibili soluzioni da adottare, sono stati effettuati, a seguito di ordine di servizio emesso sempre dalla D.L. il 06/05/2020, da parte dell’impresa esecutrice dei sondaggi consistenti nella demolizione di una parte di soletta in corrispondenza di un giunto rimosso, al fine di verificare fino a che punto il calcestruzzo ammalorato si estendesse e lo stato di usura delle armature ivi
presenti;
DATO ATTO che il tratto di corsia sul quale sono stati effettuati i saggi risulta delimitato da segnaletica di cantiere conforme alla Tav. n. 66 del D. M. 10/7/2002, permettendo tale circostanza la circolazione solo a senso unico alternato regolato da impianto semaforico mobile;
DATO ATTO dell’elevato transito veicolare insistente sulla SP 21, che costituisce l’arteria maggiormente utilizzata dagli utenti della strada per i collegamenti tra i Comuni di Trapani e Marsala, ivi compresi i trasporti sanitari, pertanto, la chiusura al transito, anche per un solo senso di marcia, provocherebbe disagi ben maggiori alla popolazione, in quanto la viabilità alternativa è costituita da:
– Viabilità Comunale, Strade interne all’abitato di Xitta:Via Settantanove, Via Settantasette;
– Strada Statale: n. 115;
– Viabilità Comunale, strade interne all’abitato di Paceco: Via Verderame, Via Pecoreria,
con aumento delle distanze da percorrere di circa Km 6+700;
RILEVATO che la D.L. ha avanzato proposta di procedere, attraverso l’incarico a un professionista esterno in possesso di specifica competenza su interventi strutturali di ripristino e sulla relativa tecnologia, alla stesura di un adeguato progetto, che rappresenterà una variante al progetto appaltato ed in corso d’esecuzione;
ATTESO che con Determinazione Dirigenziale n. 3 del 19/06/2020 è stato autorizzato
l’affidamentodell’incarico relativo alla redazione del progetto finalizzato alla risoluzione delle criticità sopra descritte;
RITENUTO che, pertanto, anche in fase di sospensione dei lavori, debba permanere nel tratto interessato, per motivi di pubblica incolumità, la circolazione a senso unico alternato, regolamentato dal già esistente impianto semaforico, per tutto il tempo necessario ad acquisire il progetto degli interventi strutturali, nonché per l’effettuazione degli stessi;
VISTO l’art. 5, l’art. 7, comma 3, e l’art. 6, comma 4, lett. a) del D.Lgs. 30 Aprile 1992 n. 285 Nuovo Codice della Strada ed il relativo regolamento di attuazione D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495 e ss.mm.ii.;
ATTESO che, in deroga al predetto art. 6, comma 5, lettera c), l’art. 44 del Regolamento
dell’Amministrazione sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, annovera fra le competenze in capo al Dirigente quella di rilasciare le ordinanze inerenti la circolazione stradale;
PROPONE
Al Dirigente, anche durante il periodo di sospensione dei lavori, per tutto il tempo necessario ad acquisire il progetto degli interventi strutturali, nonché per l’effettuazione degli stessi,volti a risolvere tutte le criticità, assolutamente impreviste e imprevedibili, emerse durante l’esecuzione dei lavori, a salvaguardia della circolazione stradale e della incolumità pubblica, l’integrazione dell’Ordinanza n. 8 del 07.04.2020, mediante l’emissione, con decorrenza immediata, di Ordinanza per la regolamentazione del
transito veicolare a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, nel tratto della S. P. n. 21 “Trapani-Ragattisi-Marsala” dal km 1+000 ca. al km 1+180 ca., in corrispondenza del ponte sul fiume Lenzi Baiata;
Mantenere la segnaletica già in situ, corrispondente allo schema segnaletico di cui alla tav. 66 del D.M. del 10/07/2002 compresa l’idonea delimitazione dell’area dei lavori da rendere visibile, apponendo idonea segnaletica di cui allo schema sopra citato, conforme al D.Lgs. 285/92 e ss.mm.ii., da collocare nel rispetto delle norme di sicurezza di cui al D.M. 22/01/2019;
Il Responsabile del Procedimento Il Responsabile del Servizio
(Geom. Luigi Messina) (Geol. Dott. Antonino Barbera)
Preso atto di quanto sopra
IL DIRIGENTE
Nel prendere atto delle indicazioni tecniche formulate dal Direttore dei Lavori, condivise dal RUP, per le ragioni di fatto e di diritto indicate unitamente al Responsabile del Servizio, ai sensi e per gli effetti dell’art. 6, comma 4, lettera b), per garantire la circolazione in condizioni di sicurezza,
ORDINA
Integrare l’Ordinanza n. 08 del 07.04.2020 mantenendo per tutto il tempo necessario ad acquisire il progetto degli interventi strutturali, nonché per l’effettuazione degli stessi, volti a risolvere tutte le criticità, assolutamente impreviste e imprevedibili, emerse durante l’esecuzione dei lavori, a salvaguardia della circolazione stradale e della incolumità pubblica,la regolamentazione del transito veicolare a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, nel tratto della S. P. n. 21 “Trapani-Ragattisi-Marsala” che va
dal km 1+000 ca. al km 1+180 ca., in corrispondenza del ponte sul fiume Lenzi Baiata, al fine di garantire la salvaguardia della circolazione stradale e della incolumità pubblica;
Mantenere la segnaletica già in situ, corrispondente allo schema segnaletico di cui alla tav. 66 del D.M. del 10/07/2002 compresa l’idonea delimitazione dell’area dei lavori da rendere visibile, apponendo idonea segnaletica di cui allo schema sopra citato, conforme al D.Lgs. 285/92 e ss.mm.ii., da collocare nel rispetto delle norme di sicurezza di cui al D.M. 22/01/2019;
DISPONE
la trasmissione, per l’esecuzione:
Al Sig. Sindaco del Comune di Trapani
Al Comando di Polizia Municipale del Comune di Trapani
Al Comando Stazione Carabinieri del Comune di Trapani
Alla Prefettura di Trapani
Al Comando Prov.le VV.F. di Trapani
All’ASP di Trapani
Alla Centrale Operativa 118
All’Impresa S.IL.CO. srl
[email protected]
All’Albo Pretorio
AVVERTE
E’ fatto obbligo a chiunque di osservare la presente ordinanza e demanda:
– All’impresa esecutrice dei lavori di mantenere in situ la segnaletica necessaria come sopra indicata;
– A tutti gli organi competenti previsti dal D.Lgs. 285/92, art. 12, del Nuovo Codice della Strada, per l’espletamento dei servizi di polizia stradale e l’esecuzione della presente ordinanza.
I trasgressori della presente Ordinanza saranno perseguiti a norma di legge da parte degli organi di polizia stradale, di cui all’art. 12 del D.Lgs. 285/92 e ss.mm. e ii.;
Avverso il presente provvedimento è ammesso:
– ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Sicilia entro 60 giorni previsti dal D.Lgs. 104/2010;
– ricorso straordinario al Presidente della Regione Sicilia, ai sensi del D.P.R. 24/11/1971 n. 1199, con gli adattamenti all’ordinamento costituzionale ed amministrativo della Regione, entro 120 giorni;
Tutti i termini di impugnazione decorrono dalla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo
Pretorio.
Il Dirigente del Settore
(Dott. Giuseppe Scalisi)