lunedì, Gennaio 30, 2023

Il Ministero sospende servizio di mediazione culturale, Ufficio Immigrazione della Questura di Trapani in difficoltà

A lanciare l'allarme è il sindacato della Polizia di Stato "Italia Celere"

Dopo le segnalazioni inviate lo scorso mese di maggio sulle problematiche riguardanti la carenza di personale presso l’Ufficio Immigrazione di Trapani – le cui 4 Sezioni sono, peraltro, ubicate in due diverse sedi – il sindacato della Polizia di Stato Italia Celere torna a rivolgersi al Ministero dell’Interno chiedendo la rapida risoluzione di un’altra criticità.

“Dallo scorso 1 luglio – si legge nella nota firmata dal segretario generale provinciale Alberto Lieggio – sono stati bloccati i servizi di mediazione linguistica presso tutti gli Uffici Immigrazione nazionali, nello specifico della provincia di Trapani quelli resi da C.I.E.S. e O.I.M e da altre organizzazioni sul territorio nazionale”.

“Una Questura come quella di Trapani e come ogni Questura interessata dal fenomeno migratorio sia via terra sia via mare – sottolinea il rappresentante sindacale – necessita di questo supporto per facilitare l’interazione tra gli operatori di Polizia e gli stranieri. Infatti i mediatori svolgono un’attività importantissima, che non si limita alla semplice traduzione, ma esplicano una vera opera di veicolazione di informazioni tra le parti coinvolte, durante le fasi di sbarco, di identificazione e di foto-segnalamento, venendo principalmente impiegati nelle due sezioni maggiormente interessate dal fenomeno, che sono la III e IV Sezione (rispettivamente “emissione ed esecuzione provvedimenti” e “trattazione richiedenti protezione internazionale”)”.

I mediatori vengono anche impiegati della II Sezione per il rilascio dei permessi di soggiorno dove – secondo quanto riporta la nota di Italia celere – “l’arretrato della Questura di Trapani rasenta i due anni di attesa. Appare evidente il supporto che viene fornito al personale della Polizia di Stato durante lo svolgimento delle pratiche amministrative indispensabili a gestire il fenomeno dell’immigrazione, regolare e clandestina”.

“Non si riesce a comprendere – prosegue la nota – soprattutto in un tale momento storico, come si sia potuto privare di tale risorsa gli Uffici Immigrazione, senza prevederne il collasso, soprattutto per quelli interessati dagli sbarchi. Se oggi si verificasse un evento di sbarco – chiede il sindacalista – chi procederebbe all’identificazione degli sbarcati, chi coadiuverebbe la Polizia Scientifica durante le fasi di foto-segnalamento, chi fornirebbe le informazioni previste dalla normativa comunitaria agli stranieri Nessuno! L’Ufficio Immigrazione sarebbe di fatto impossibilitato ad operare”.

Segreteria ritiene che la vicenda meriti la massima attenzione e chiede al Ministro dell’Interno che la procedura di rinnovo contrattuale relativa ai servizi di mediazione culturale trovi una rapida e positiva definizione”.

In effetti, abbiamo appreso che, tra oggi e domani, saranno condotti nei preposti uffici della Questura di Trapani presso il CPR di contrada Milo due distinti gruppi di cittadini tunisini: il primo – di sette persone – intercettato al largo delle coste trapanesi e il secondo – di 12 soggetti – proveniente dal Centro di prima accoglienza allestito nell’ex caserma dell’Esercito a Pantelleria.

Trapani, stop ai “furbetti del suolo pubblico” [AUDIO]

Una task force formata da funzionari del Settore Suap e agenti della Polizia municipale sta effettuando sopralluoghi e già sono state elevate alcune sanzioni

Calcio, Trapani: riscattata l’opaca prestazione di domenica scorsa

Una vittoria importante per il morale della squadra e per la sicurezza nei suoi mezzi
Rigettato il ricorso di Domenico Venuti
L'attività si è resa necessaria per mettere in sicurezza un'anziana che viveva in condizioni precarie per la presenza di rifiuti e altri materiali accumulati nel tempo
Una task force formata da funzionari del Settore Suap e agenti della Polizia municipale sta effettuando sopralluoghi e già sono state elevate alcune sanzioni
"Sembra che non ci sia alcun sostituto rispetto al dipendente comunale che svolge il servizio di collegamento tra l'abitato del centro storico di Erice e le scuole materne, elementari e medie poste nel territorio comunale a valle"
Tra i denunciati dai Carabinieri della compagnia di Trapani, due giovani trovati alla guida in stato di alterazione per abuso di alcool e uso di stupefacenti

Sabato 3 e domenica 4 dicembre il Day Zero di Etna Comics 2023

Appuntamento al centro commerciale Porte di Catania dalle 10 alle 20

Bonus gas e luce 2023, cosa cambia

Con la legge di Bilancio 2023 arrivano novità anche sul bonus bollette per le spese di luce e di gas
"Ai nuovi assessori chiedo di stare più a contatto con il territorio e di lavorare a tempo pieno per la città"
La scuola è stata consegnata grazie a un accordo tra il LCC di Trapani e il Comune di Castelvetrano
"Partiamo da Castelvetrano, a pochi giorni dalla cattura del boss Matteo Messina Denaro - dice il presidente Cracolici - per ribadire la vicinanza delle Istituzioni e per comprendere cosa è possibile fare per sostenere il contrasto alla mafia"
Gli atti vandalici sono stati registrati dalle telecamere del sistema di videosorveglianza comunale
Dopo i lavori di restyling, il magnifico polmone verde di Valderice è stato restituito alla fruizione pubblica

Pollo all’arancia: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Dottore, nuovo anno, nuovi propositi, ma perché procrastino?

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Quei giorni in radio… [parte prima]

Negli anni Settanta e Ottanta la radio ha avuto un ruolo decisivo nella diffusione della musica e nell'intrattenimento

“Silenzio, esce la Corte”

La condanna definitiva: l’era di D’Alì è finita. Il silenzio di Trapani
La commissione esaminatrice ha riscontrato difformità rispetto a quanto richiesto per assegnare il servizio
Pallacanestro: i granata perdono 89-79 contro la corazzata guidata da Alex Finelli
Il vice sindaco Abbruscato: "Presentata relazione alla Procura"
A seguito di una ricognizione sulle dotazioni negli istituti scolastici è stato completato il parco attrezzature sportive con l’acquisto di tutto il materiale occorrente
Il sindaco Anastasi incontrerà oggi pomeriggio i titolari nelle loro rispettive attività, per ribadire la sua vicinanza e quella dell’intera comunità di Petrosino
Il giovane denunciato dai Carabinieri di Paceco era in possesso di un ciclomotore risultato rubato

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Legge di Bilancio 2023, le principali novità in materia di energia

Con la Legge di Bilancio 2023 il governo prosegue il lavoro iniziato dal precedente esecutivo con i cosiddetti “decreti Aiuti”