Il Maestro Denis Krief è un nuovo consulente del Comune di Trapani

Regista, scenografo, costumista, light designer, nella sua lunga carriera ha lavorato per i principali teatri d’opera italiani e del mondo. La sua consulenza è a titolo gratuito

Un nuovo consulente per il Comune di Trapani: si tratta del Maestro Denis Krief.

Il sindaco Giacomo Tranchida, infatti, ha firmato il decreto che conferisce l’incarico di consulente a titolo gratuito in ambito artistico-culturale al Maestro Denis Krief.

Regista, scenografo, costumista, lighting designer ha vissuto a Roma per trent’anni. Di formazione cosmopolita, ha studiato musica a Parigi e si è formato alla scuola italiana di regia con grande attenzione contemporaneamente al teatro d’opera tedesco e soprattutto al teatro di prosa russo. Poliglotta parla correntemente francese, italiano, inglese, tedesco e russo. Musicista, uomo di teatro, si è dedicato sia al repertorio classico che a quello contemporaneo realizzando spettacoli di opere distanti nel tempo.

È innamorato della città di Trapani, tanto da averla scelta come buen retiro. Infatti, proprio a Trapani ritorna spesso, durante l’anno, dopo i suoi tour in giro per il mondo.

“Ringrazio il maestro Krief per il contributo che vorrà dare alla Programmazione artistico-culturale della città di Trapani – dichiara il sindaco Tranchida – sono certo che il suo supporto sarà prezioso nel percorso già avviato di Trapani Capitale delle Culture Euromediterranee”.

Nel 2001, l’Associazione nazionale critici musicali italiani ha assegnato a Denis Krief il Premio Abbiati della Critica per la regia di Carmen che il regista francese ha firmato per il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto nella Stagione Lirica 2000.

“Sono sinceramente felice di poter contribuire alla crescita culturale di questa città a cui sono molto legato” afferma il maestro Krief. “Ringrazio il sindaco per la fiducia. Con Trapani, dieci anni fa, è stato amore a prima vista. Sicuramente le mie origini cartaginesi fanno sì che io qui mi senta a casa – prosegue il regista-  Trapani è il luogo dove trovo la serenità giusta per preparare le produzioni di opere liriche. È una città ricca di storia e di cultura che merita di essere valorizzata al meglio e io sono contento di dare il mio supporto”.