Il Comune di Partanna conferisce la cittadinanza onoraria alla senatrice Segre

L’amministrazione comunale di Partanna ha conferito la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta alla Shoah. Il Consiglio comunale ha votato all’unanimità la mozione per conferire la cittadinanza onoraria.

L’amministrazione comunale di Partanna, sempre contraria a ogni forma di razzismo e disponibile a dare un segnale alla comunità – ha dichiarato il sindaco Nicolò Catania – ha ritenuto indispensabile raccogliersi attorno alla senatrice Segre e garantire alla stessa una ‘casa’ in ogni sede istituzionale del territorio”.

Il percorso è stato avviato con l’adesione, tramite delibera di giunta del novembre scorso, alla proposta dell’associazione Punto Dritto di Trapani che ha promosso la mobilitazione delle istituzioni per conferire a Liliana Segre la cittadinanza onoraria.

Speriamo che il segnale che abbiamo dato sia stato recepito soprattutto dai giovani – afferma l’assessora alle Politiche sociali Noemi Maggio – perché è a loro che viene chiesto di tracciare le linee del futuro, ma questa operazione se non è supportata da valori etici, civili e storici, sarà priva di fondamenta e perciò soggetta al fallimento”.