Il Comune affida il “Lombardo Angotta” al Marsala Calcio

Sarà il Marsala Calcio a gestire lo Stadio “Nino Lombardo Angotta”. La società ha firmato una convenzione con il Comune che segue all’atto deliberativo della Giunta municipale con il quale è stata disposta l’assegnazione dell’impianto per cinque stagioni sportive (fino al giugno 2024).

A carico del Comune restano la manutenzione straordinaria dell’impianto, il consumo dell’acqua e le spese (nella misura dell’80%) legate al consumo di energia elettrica. Tutti gli altri costi di gestione – custodia, pulizia, manutenzione ordinaria, copertura assicurativa ed ogni altra spesa ordinaria attinente alla buona funzionalità dell’impianto – vanno a carico del Marsala Calcio.

La società sportiva ha l’obbligo di concedere l’uso gratuito dello Stadio per iniziative e manifestazioni organizzate/patrocinate dal Comune e di consentirne analoga fruizione gratuita – ad esclusione del rettangolo di gioco – a giovani, disabili, scuole, anziani e alle Società sportive già autorizzate, a cominciare dall’ACLI e dalla Scuola Rugby Marsala (quest’ultima potrà comunque utilizzare, secondo gli accordi stabiliti e a partire da dicembre, anche il campo).

Intanto, si accelera per intervenire sul manto erboso e ripristinarlo in vista dell’imminente inizio della stagione sportiva. A tal fine, la stessa convenzione prevede che il Comune eroghi al Marsala Calcio – che ha pure in carico la manutenzione del rettangolo di gioco – un contributo straordinario per la compartecipazione alle spese, fino ad un massimo di 30 mila euro.