domenica, Febbraio 25, 2024

I Consigli comunali di Trapani e Calatafimi-Segesta contro il deposito di rifiuti radioattivi

Seduta straordinaria congiunta a Palazzo Cavarretta

Seduta straordinaria congiunta, ieri a Palazzo Cavarretta, dei Consigli comunali di Trapani e Calatafimi Segesta discutere della possibile realizzazione del Deposito Nazionale dei Rifiuti Radioattivi in provincia di Trapani.
Tra i siti ritenuti idonei a livello nazionale, il cui elenco è stato reso noto di recente, che sono quelli Tp9 (a Calatafimi Segesta) e Tp11 (Fulgatore).

“Abbiamo accolto, insieme a tutti i Capigruppo, la richiesta del consigliere Baldo Cammareri di convocare questo Consiglio comunale, che permetterà a tutti i soggetti politici, istituzionali e civici della nostra provincia di intervenire su una questione così delicata”, ha detto il vicepresidente del Consiglio comunale di Trapani Andrea Genco.

“Dal 2021, tutti i sindaci e gli ordini professionali della provincia di Trapani hanno manifestato nelle competenti ed opportune forme la netta contrarietà ad ospitare rifiuti radioattivi – ha sottolineato il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida – e non escludiamo di perseguire in sede giurisdizionale il no, senza se e senza ma, delle Città di Trapani e Calatafimi-Segesta, oltre che di tutta la provincia di Trapani”.

L’amministrazione comunale di Calatafimi Segesta è stata rappresentata dal sindaco Francesco Gruppuso con l’intera giunta comunale dal ppresidente del Consiglio comunale con un’ampia delegazione dei consiglieri.

È stato ribadito il parere sfavorevole già votato dai due massimi consessi cittadini e bollata come inadeguata la scelta della Sogin sia perché la costruzione del Deposito avrebbe gravi ricadute economiche per il territorio, rendendo vane le scelte strategiche poste in essere dai Comuni per la sua valorizzazione turistica, ma anche e soprattutto in ragione dei dati scientifici secondo cui i luoghi scelti nel Trapanese non sarebbero idonei in ragione delle loro caratteristiche idrogeologiche.

Alla seduta straordinaria erano presenti anche i deputati regionali Cristina Ciminnisi e Dario Safina e altri sindaci e rappresentanti delle Amministrazioni di tutti i comuni della provincia di Trapani.
“È urgente discutere all’ARS la mozione del M5S sul deposito nazionale dei rifiuti radioattivi presentata lo scorso 13 dicembre. Non si può attendere oltre – ha detto Ciminnisi – ed abbiamo il dovere morale di raccogliere le istanze e le preoccupazioni espresse da più parti. L’ARS deve prendere una posizione chiara e netta sulla questione, come già hanno fatto i sindaci della provincia di Trapani.

Nel corso della seduta è stata anche avanzata la proposta di una mobilitazione popolare da realizzare possibilmente in un luogo simbolo equidistante dai due siti coinvolti, cioè il Parco Archeologico di Segesta.
Si è inoltre deciso di aderire alla campagna di raccolta firme on-line, lanciata tramite il sito change.org, dal Comitato “Mai rifiuti radioattivi in provincia di Trapani”.

Baskin, lo sport inclusivo e i panathleti trapanesi [AUDIO]

Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Tre meraviglie che portano la firma di Convitto, Palermo e Marigosu
Alle 17.30 la celebrazione del vicario generale della DiocesidiTrapani don Alberto Genovese
L'uomo è stato sottoposto anche al divieto di avvicinamento alla persona offesa

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Il numero uno granata ha confermato anche il direttore sportivo Andrea Mussi
Il trequartista sardo dovrebbe muoversi alle spalle di Kragl, Cocco e Convitto
Il "Consagra Innovation Hub" rappresenta un'opportunità unica per trasformare il Teatro di Consagra in un centro d'innovazione
Era ai domiciliari per furto di auto e rapina ai danni di un anziano
Il raduno è previsto domenica 3 marzo al terminal aliscafi di Trapani
Indisponibili Cristini per un lieve problema fisico e Sparandeo che va verso il recupero

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Le mie dimissioni sarebbero una fuga immotivata, forse anche un’ammissione velata di colpevolezza"
"In assenza di interventi a sostegno dei Comuni da parte della Regione Siciliana, inevitabile,l'aumento della Tari”
Si era allontanato in auto dalla sua abitazione mercoledì scorso
Coach Daniele Parente ha rilasciato una lunga intervista dove ha parlato anche di calcio e della città
Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re