Handball Erice, pareggio nella prima di campionato

ERICE 21
FERRARA 21

AC Life Style Handball Erice: Barreiro Guerra 6, Benincasa 2, Burgio 1, Coppola 4, Iacovello, Krnic 5, Losio, Marino 2, Martinez Bizzotto 1, Nangano, Natale 1, Podariu, Priolo, Put, Terenziani 1, Tisato 1. Allenatore: Kljajic Milenko

Ariosto Pallamano Ferrara: Buhna 1, Crosta 3, Fabbricatore 3, Manfredini 1, Marrocchi Ongay 2, Ottani 1, Panayatova 7, Rossignoli, Soglietti 2, Travagli, Verrigni 1, Vitale. Allenatore: Carlos Alberto Britos

Arbitri: Cosenza e Schiavone
Note: parziale 11-9. Partita disputata a porte chiuse

Né vincitori, né vinti. Nella prima gara di campionato italiano di pallamano femminile A1, la AC Life Style Handball Erice e l’Ariosto Ferrara non vanno oltre al pareggio: 21 a 21 alla sirena con le Arpie che non superano la compagine ferrarese.

Il rammarico per l’Erice, però, è tanto: Ferrara pareggia a quarantacinque secondi dal termine e, nell’ultima azione delle Arpie, Krnic colpisce una traversa che grida ancora vendetta. Erice e Ferrara, quindi, conquistano un punto a testa in classifica.

Nella prima frazione, meglio la squadra di casa. Tanti tiri in porta dell’AC Life Style Handball Erice, tante azioni che non hanno trovato la giusta soluzione pur potendo contare di un roster forbito dei nuovi acquisti di atlete che di grande esperienza come la pluri titolata Natsa Krnic, Giulia Losio, Giulia Burgio e Matilde Tisato.

A trascinare la squadra le belle parate di Martina Iacovello, l’esperienza di Antonella Coppola e le funamboliche azioni della migliore in campo con 6 reti realizzate Martina Barreiro Guerra. Per Ferrara una partita sugli scudi per il portiere Anja Rossignoli il terzino destro Marinela Panayatova che con 7 reti si posiziona come migliore realizzatrice della partita.