Guardia Costiera di Trapani, weekend tra soccorsi e controlli

Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia

Una donna infortunata soccorsa a Favignana, un titolare di attività di noleggio di attrezzature da spiaggia e un concessionario di stabilimento balneare sanzionati e un gruppo di turisti sanzionati per aver acceso un fuoco in spiaggia. Questo il bilancio dell’attività della Guardia Costiera di Trapani e degli Uffici marittimi dipendenti nella seconda settimana dall’inizio dell’operazione di controllo e vigilanza sul litorale, denominata “Mare Sicuro” 2024.

La prima emergenza venerdì scorso quando l’equipaggio del gommone pneumatico G.C. B167 dell’Ufficio marittimo di Favignana è
intervenuto vicino alla spiaggia della località “Preveto” per prelevare da una zona impervia e inaccessibile da terra una turista infortunatasi sugli scogli, nel frattempo soccorsa e stabilizzata su una barella dal personale del 118 di Favignana.

I militari della Guardia Costiera, dopo aver raggiunto la spiaggia via mare, trasportando anche un medico, l’hanno imbarcata sul gommone per poi trasferirla sull’idroambulanza in servizio sull’isola che, a causa dei bassi fondali, non era riuscita ad avvicinarsi.

Sabato 22 giugno, invece, nel corso dei controlli sul litorale di Trapani, una pattuglia in auto della Capitaneria di Porto, ha accertato che sulla spiaggia erano state collocate attrezzature in difformità rispetto alle prescrizioni contenute nell’autorizzazione dell’Assessorato Territorio ed Ambiente della Regione Siciliana. Al titolare dell’esercizio commerciale è stata elevata una sanzione di 1.032 euro.

Stamattina, sempre la pattuglia di terra della Capitaneria di Porto di Trapani, nel corso di controlli nel territorio Custonaci, ha accertato in uno stabilimento balneare l’assenza di assistenti ai bagnanti e di dotazioni e attrezzature minime e obbligatorie per assicurare il servizio di assistenza e salvataggio come pattino, giubbotto di salvataggio, pinne, binocolo e maschera subacquea. Il proprietario è stato diffidato all’immeditata chiusura del lido fino al ripristino del servizio di assistenza ai bagnanti. I militari gli hanno anche elevato un verbale amministrativo di 1.032 euro.

Sempre oggi, i militari dell’Ufficio Locale Marittimo di Favignana hanno sanzionato con un verbale amministrativo di 1.032 euro alcuni diportisti, scesi a terra sull’isolotto del Preveto, che avevano acceso un fuoco in spiaggia, creando pericolo per i bagnanti e facendo allertare le Forze di polizia presenti sull’isola per una presunta emergenza incendio.

A soli 15 giorni dall’inizio dell’operazione “Mare Sicuro”, sono già molte le infrazioni e i soccorsi effettuati dalla Guardia Costiera di Trapani che, ancora una volta, ritiene opportuno sensibilizzare turisti e bagnanti a porre la massima attenzione prima dell’accesso a luoghi rocciosi o impervi vicino la costa e il mare, controllando e informandosi in anticipo, anche con una semplice telefonata in Capitaneria, per conoscere se sono stati interdetti all’ingresso e al transito perché ritenuti pericolosi per la pubblica incolumità.

Inoltre, è necessario richiamare l’attenzione di tutti i concessionari e titolari sia di stabilimenti balneari che di attività di noleggio di attrezzature da spiaggia sull’importanza, nel primo caso di istituire l’obbligatorio e preventivo servizio di salvamento e assistenza ai bagnanti e, nel secondo caso, di posizionare ombrelloni, sdraio e lettini sulla spiaggia solo dopo aver concluso il contratto di locazione con i relativi clienti ed avventori, per non violare le prescrizioni contenute nelle autorizzazioni rilasciate dalla Regione.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello