Green pass, più controlli sui mezzi di collegamento con le Egadi

A chiederli è il Partito Democratico di Favignana “anche alla luce dell'alto tasso di positivi che desta preoccupazione"

Più controlli su mezzi di collegamento con le isole Egadi. A chiederli è il Partito Democratico dell’arcipelago “anche alla luce – scrivono in una nota Michele Rallo Pietro e Giangrasso – dell’alto tasso di positivi presenti sull’isola che desta preoccupazione”.

“È noto a tutti che per poter usufruire dei mezzi pubblici è necessario esibire il green-pass, tuttavia, – proseguono i due – ci arrivano segnalazioni di una richiesta sporadica da parte di Liberty Lines, che nella maggior parte dei casi non richiederebbe il documento nella tratta con partenza da Favignana e nemmeno in quella in partenza da Trapani. Gli unici controlli, a nostra conoscenza, sono stati quelli, quando presenti, delle forze dell’ordine all’arrivo a Favignana. Ora, anche in considerazione della situazione dei contagi in forte rialzo in tutta l’isola e degli sforzi messi in atto dalla Prefettura per garantire maggiori controlli sul territorio si sollecitano l’azienda e gli organi competenti ad accettare quanto a noi è stato segnalato e a mettere in campo tutti gli strumenti necessari nel rispetto della normativa vigente”.

“È bene sottolineare – concludono Rallo e Giangrasso – come è necessario da parte di tutti, mettere in campo ogni sforzo al fine di evitare assembramenti al centro vaccinale, come quelli che abbiamo registrato ieri, anche in considerazione dell’apertura della vaccinazione dei bambini, rispetto alla quale ci auguriamo ci sia una forte adesione degli abitanti delle isole”.