Finanziaria regionale – Tabella H sotto la lente del Commissario di Stato

Contributi alle associazioni, per la tabella H sembra essere arrivato il giorno del giudizio. Dopo la valutazione degli emendamenti posti al testo originario, la tabella è stata riproposta nella finanziaria con due paragrafi: uno per la ripartizione di somme ai relativi destinatari e uno per l’accantonamento delle risorse. Manca ancora la descrizione dei criteri per la determinazione delle somme attribuite, cosa che renderebbe la Tabella impugnabile da parte del Commissario dello Stato che attualmente la sta valutando. E tra i destinatari ci sono anche enti che svolgono servizi di primaria utilità.