Femminicidio Castelvetrano, convalidato l’arresto del marito

Il 63enne Ernesto Favara resta in custodia cautelare in carcere

Convalidato dalla gip Sara Quittino del Tribunale di Marsala l’arresto di Ernesto Favara, il 63enne accusato di avere ucciso, lo scorso 24 dicembre, la moglie, la 29enne Maria Amatuzzo. La donna aveva lasciato da alcuni giorni l’abitazione familiare in via Cassiopea a Marinella di Selinunte, nel territorio di Castelvetrano.

L’uomo, nel primo incontro con il pm si era avvalso della facoltà di non rispondere.
Oggi, al Tribunale di Marsala, ha risposto alle domande della gip. Assistito dall’avvocata Margherita Barraco, ha ricostruito cosa sarebbe successo alla vigilia di Natale, sino al momento in cui ha sferrato le coltellate mortali. “Abbiamo discusso per alcuni minuti – avrebbe detto Favara – e lei mi ha ribadito che se ne sarebbe andata da casa per sempre, accontentandosi di vedere i bambini per un’ora a settimana… In quel momento ho visto un fantasma”.

Davanti a gip e pm Favara avrebbe anche aggiunto: “Dal 27 agosto era andata via da casa diverse volte”. L’uomo, venerdì 23 dicembre, era andato presso la comunità dove si trovano le sue bambine per consegnare loro i regali di Natale, e sabato 24 dicembre, vigilia di Natale, intorno alle ore 13, le avrebbe sentite al telefono. Nel pomeriggio la moglie si è presentata nell’abitazione ed è nata una discussione culminata nel delitto.

Ieri a Palermo è stata eseguita l’autopsia e sul corpo della donna da cui risulta che siano state almeno 12 le coltellate infertele all’addome dal 63enne. La 29enne è morta immediatamente per le gravissime lesioni riportate.

La gip ha confermato la custodia cautelare in carcere di Ernesto Favara che era stato sorpreso dai Carabinieri, giunti sul posto, con ancora in mano il grosso coltello da cucina con cui ha inferto i colpi mortali alla moglie.
La donna era tornata nell’abitazione per recuperare i propri effetti personali dopo essersi trasferita nell’abitazione del nuovo compagno.

Ancora da chiarire la causa scatenante della violenta discussione culminata nell’aggressione. Secondo quanto dichiarato da un fratello di Favara che vive nella stessa abitazione, il 63enne pescatore avrebbe attribuito alla giovane moglie la responsabilità della collocazione delle loro due figlie gemelle di quattro anni nella comunità per minori.

Ernesto Favara è fratello di Carlo Favara, il killer prezzolato della mafia di Castelvetrano di cui parlò la collaboratrice di giustizia Rosalba Triolo, e di Gaspare Favara, accusato dell’omicidio di Vincenzo Favoroso, avvenuto nel novembre 2021 nelle campagne di Castelvetrano.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG