Fallimento pilotato, la Guardia di Finanza sequestra beni a società di Salemi

Si tratta di un'azienda attiva nel settore del catering

In esecuzione del decreto di sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Marsala, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Trapani hanno sequestrato risorse finanziarie, quote societarie, beni mobili registrati e immobili relativi ad una società di catering di Salemi, per un valore complessivo di oltre mezzo milione di euro.

I reati contestati ai due responsabili sono quelli di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, bancarotta fraudolenta e reimpiego di risorse di illecita provenienza.

Il sequestro costituisce l’epilogo di una articolata attività di polizia giudiziaria svolta dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Trapani, su delega della Procura della Repubblica di Marsala, iniziata con l’analisi della posizione di imprese a vario titolo coinvolte nella gestione di servizi pubblici essenziali poco adempienti agli obblighi fiscali e previdenziali, le quali, in controtendenza rispetto alla generalità di altri operatori economici dello stesso settore, nel periodo di emergenza pandemica, avevano visibilmente consolidato, se non addirittura diversificato, il proprio business.

È emerso che società salemitana, oltre ad aver accumulato ruoli per debiti tributari e previdenziali per oltre 300.000 euro, aveva trasferito la propria residua patrimonialità per un prezzo irrisorio ad un’altra azienda avviata da pochissimo tempo nello stesso settore e subito subentrata, anche contrattualmente, alla prima.

Secondo gli investigatori, ciò era frutto di una “deliberata strategia di porre la prima delle due aziende in stato di decozione, consentendo così al pubblico ministero di chiederne ed ottenerne il fallimento, dichiarato nel marzo del 2021”.

L’ulteriore ricostruzione delle movimentazioni finanziarie, ha consentito alla Guardia di Finanza di rilevare l’entità delle somme riciclate e reimpiegate ad esclusivo vantaggio della seconda società che sarebbe stata costituita solo per reimpiegarvi i fattori della produzione della prima, garantendo così la continuità del servizio di catering, per sottrarsi totalmente alla procedura esecutiva e a quella fallimentare.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Sul posto Forestale, Vigili del fuoco, elicotteri e Canadair
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk