Eurofighter caduto a Trapani, l’Aeronautica nega esistenza segreto di Stato

"È sorprendente che la Forza Armata smentisca circostanze oggettive ampiamente documentate", dice l'avvocato della famiglia Altruda

“È sorprendente che la Forza Armata, per la seconda volta, smentisca circostanze oggettive ampiamente documentate”.

Così commenta l’avvocato Fabio Sammartano, legale della famiglia Altruda, dopo la smentita – riportata in un lancio ANSA – da parte dell’Aeronautica militare dell’esistenza del segreto di Stato sulla vicenda del caccia Eurofighter precipitato lo scorso 13 dicembre poco prima di fare rientro – insieme ad un altro velivolo – alla base del 37° Stormo a Trapani Birgi.

Secondo l’Aeronautica, infatti, quanto riportato ieri dai media  nazionali e anche da questo giornale non risponde a verità e “tutta la documentazione di interesse è da tempo a disposizione dell’autorità giudiziaria competente. Anche la scatola nera è stata consegnata senza indugio alla predetta autorità e risulta a tutt’oggi sotto sequestro”.

L’avvocato Sammartano afferma che già una precedente smentita dell’Aeronautica sull’impiego operativo – e non di esercitazione di routine – dei due caccia partiti da Birgi, “è stata sconfessata dalle fonti a disposizione di questo difensore ma, soprattutto, dal rinvenimento e distruzione di ordigni esplosivi all’interno del cratere provocato dall’impatto”.

Il legale sottolinea che l’apposizione del segreto di Stato  gli è stata notificata, lo scorso mese di aprile, dalla Procura di Trapani e che “detta circostanza non ha consentito l’accesso agli esiti dell’accertamento sulla scatola nera del velivolo”.
“I  familiari del povero pilota deceduto – conclude il legale – hanno diritto ed interesse, più di chiunque, a conoscere le vere cause del “disastro” aereo, non trattandosi di mero incidente”.

Quando Turandot, senza musica e salsiccia… tifa Spagna [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Grazie ad un finanziamento di circa 6milioni 900mila di euro di fondi del Pnrr
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
La signora Marika ha scritto a "dillo a TrapaniSì"
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
Tre giovani di prospettiva che vanno ad arricchire la rosa a disposizione di Torrisi
A inaugurare la nuova edizione è stata la cantante Simona Trentacoste

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione