Erythros, la presidente Elena Lombardo su taglio pini e rapporti con il Comune di Trapani [AUDIO]

"Il verde pubblico ha bisogno di programmazione, questo è l'unico modo per evitare dolorosi interventi d'urgenza come l'abbattimento dei pini di via Virgilio. Noi di Erythros ci siamo soprattutto per programmare".

In questa lunga ed articolata intervista rilasciata alla redazione di TrapaniSì.it la presidente dell’associazione Erythros ha voluto spiegare come sono andati i fatti che hanno portato l’Amministrazione Comunale di Trapani all’abbattimento di sei pini in via Virgilio.

“Avevano quarant’anni e non cinquanta ma non per questo non potevano essere considerati “monumentali” come previsto dalla legge, facevano parte però di un’alberata che adesso è stata interrotta”.

Elena Lombardo poi, prosegue: “I pini abbattuti saranno sostituiti con alberi di Giuda che noi non riteniamo adeguati. Erythros ha ricevuto comunicazione dell’intenzione del Comune di abbattere questi alberi solo il giorno del Venerdì Santo, poi c’è stata Pasqua e Pasquetta e il martedì le seghe sono entrate in azione, senza neanche darci il tempo di poter dire la nostra. Questa non è collaborazione”.

Per ascoltare l’intervista schiaccia PLAY: