Erice, posti in Consiglio ancora ballerini: non si escludono sorprese

Daniela Toscano commenta la sua affermazione elettorale: "Adesso al lavoro"

I conti sono stati fatti. Alcuni, però, potrebbero cambiare: a Erice il nuovo Consiglio comunale potrebbe non essere certo. Almeno un paio di posti potrebbero cambiare dopo eventuali riconteggi. Senza, ovviamente, considerare, ricorsi o altro. Al momento uno dei dubbi riguarda la lista “Per Erice Fronte Comune – Silvana Catalano sindaco”: il posto è certo ma bisogna capire per chi. I contendenti sono l’ex assessore Luigi De Vincenzi e Vincenzo Maltese. Secondo il sito dove sono stati raccolti i voti del Comune, in un primo momento De Vincenzi era avanti 229 a 224. Maltese, ieri, ha invece dichiarato “Da una verifica dei verbali delle sezioni, il dato ufficiale che viene fuori mi consente con 234 preferenze di esser il primo della lista “Per Erice Fronte Comune” e quindi eletto in Consiglio comunale”. Dieci voti di differenza che segnano la situazione. Si aspetta a questo punto la certificazione dei dati.

Altra situazione da osservare riguarda due liste: quella della sindaca “Daniela Toscano” e quella dell’UDC. Secondo un primo conteggio la lista della sindaca ha incassato 647 preferenze. mentre l’UDC 646. Un solo voto che, però, vale un intero seggio. Se UDC dovesse passare avanti, infatti, avrebbe due posti in consiglio comunale al posto di uno. Viceversa per la lista “Daniela Toscano – Sindaco per Erice”. In questo caso il posto sarebbe conteso tra Assunta Aiello (lista Daniela Toscano) e Sofia Maria Mazzeo (UDC). Anche in questo caso è opportuno aspettare la certificazione dei dati.

Ieri sera, infine, la sindaca Daniela Toscano ha commentato il risultato elettorale che l’ha vista prevalere su altri tre candidati a sindaco. “Dico grazie a tutti – afferma Daniela Toscano – perché non era assolutamente un fatto scontato, sebbene in cuor mio io abbia sempre coltivato la speranza di poter proseguire un’attività amministrativa che richiedeva continuità. La nostra presenza consentirà infatti di portare avanti idee e azioni messe in campo negli ultimi 5 anni su cui abbiamo creduto con convinzione e che è giusto completare. Tutto questo, credetemi, mi onora e Vi ringrazio di cuore per la fiducia che non intendo in alcun modo deludere”.

“Come mi onora anche il fatto – sottolinea la sindaca – di essere parte integrante di una grande squadra. Lunedì sera ho festeggiato al di qua di una finestra, col calore della mia famiglia, ma anche con lo smisurato affetto e la sincera gioia di tutti gli amici e i sostenitori che si sono radunati dall’altra parte della stessa. Li ho osservati e mi sono sentita fortunata e molto meno sola in una serata che, in altre circostanze, avrei certamente trascorso in compagnia tra i festeggiamenti. Ci sarà tempo per farlo. Dico grazie anche a tutti coloro i quali mi hanno sostenuto e a tutti i candidati al Consiglio, agli assessori designati e agli amici, una vera e propria squadra che si è spesa con grande dedizione, credendo nel nostro progetto e illustrandolo ai nostri concittadini che, infatti, lo hanno premiato. Sono orgogliosa di tutti Voi”.

“Auguro buon lavoro al nuovo Consiglio comunale che sarà rinnovato anche con l’ingresso di alcuni giovani tra le file della maggioranza: lo ritengo un aspetto molto importante. E voglio dedicare un pensiero anche ai miei avversari: Silvana, Maurizio e Piero. È stata una campagna elettorale a tratti dura, ma posso garantire di averla interpretata con onestà intellettuale. Nonostante, come detto, ci siano state anche delle tensioni, credo che sia importante avere e mostrare rispetto delle opinioni altrui. Non ho mai ritenuto di avere dinanzi nemici, ma avversari sulla base di progetti differenti che rispetto ma che sono libera di non condividere. A Silvana, Maurizio e Piero vada l’onore delle armi. A tutti Voi, miei cari concittadini – conclude Daniela Toscano – dico che fare il sindaco non è semplice. Posso però garantire che ce la metterò tutta, ancora una volta, per non deluderVi. Non ho mai pensato di essere infallibile, anzi. Credo che si possa e si debba sempre migliorare. Ecco, io, noi, vogliamo migliorare, dobbiamo migliorare e migliorare anche la nostra Erice. Lo faremo consapevoli delle difficoltà che ci attendono, ma anche della onestà che ha sempre caratterizzato le nostre azioni e delle capacità della nostra squadra. Adesso, al lavoro!”

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione