Erice, la via Trapani è un disastro. Giuseppe Vassallo: “Salvaguardare la sicurezza e la pubblica incolumità”

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia ha inviato più volte un dossier all'Amministrazione ma non ha mai ricevuto risposta

Per il consigliere Giuseppe Vassallo c’è un grave problema nella via di Trapani. La strada è sconnessa e le buche enormi. Per questo motivo Vassallo ha scritto (nuovamente) all’Amministrazione di Erice.

“Sono consapevole delle ingenti somme di denaro che occorrono per gli interventi e al netto di eventuali e troppo facili strumentalizzazioni, ho a suo tempo, parzialmente apprezzato, il primo step del cosiddetto “Piano strade” che l’Amministrazione ha avviato attraverso l’applicazione dell’avanzo di amministrazione dell’anno 2018. Così come ha preso atto dei lavori di manutenzione di talune strade di competenza comunale del territorio di Ballata. Le preciso che proprio nel mese di maggio del 2019, il sottoscritto presentò un dossier dettagliato, e non solo alla Amministrazione ericina, delle criticità gravi che insistevano in dette vie comunali”.

Tra questo dossier più volte è stata segnalata la via Trapani (parallela della via Cesarò), Vassallo inviava PEC con allegate ritrazioni fotografiche, evidenziando la necessità impellente di procedere alla manutenzione del manto stradale di detta via, poiché costellata in distinti tratti di buche, e dissesti che potenzialmente potrebbero arrecare danni agli utenti della strada. Nessuna risposta era arrivata sia nel giugno 2020 sia nel maggio 2021.

“Desidero ricordare alla sindaca Toscano – aggiunge il rappresentante di Fratelli d’Italia – che il diritto di petizione oltre a essere uno degli istituti di democrazia diretta più diffusi nel nostro ordinamento è considerato diritto fondamentale dell’Unione europea. È una cosa seria! Questi cittadini hanno diritto a una risposta! Peraltro, il garbo istituzionale (che ha sempre contraddistinto lo scrivente) suggerirebbe anche una risposta al consigliere interrogante. Ricordo alla sindaca che è obbligo di qualsiasi istituzione pubblica preposta al governo dei cittadini assicurare la tutela della salute e l’incolumità fisica, in quanto diritti costituzionalmente garantiti”.

Ecco le foto della via Trapani di Erice: