Erice, la Giunta approva il bilancio 2012

ERICE – Approvato dalla Giunta comunale il bilancio 2012. Tagli sono stati effettuati sul fronte delle spese cercando di salvaguardare i servizi ai cittadini e tutelando soprattutto le politiche scolastiche e sociali. Ridotti anche i costi di partecipazione – contributo al Consorzio Universitario, all’ATM e all’ASI. Nell’ottica del risparmio la Giunta ha scelto di non collocate le luminarie natalizie sia a valle sia in Vetta. Per quanto riguarda le spese per investimenti la Giunta ha finalizzato una serie di interventi per potenziare i servizi scolastici/strutturali e per continuare a migliorare la sicurezza viaria e la tutela del territorio. L’Amministrazione Tranchida punta sulla promozione turistica e culturale di valorizzazione del borgo medievale e del litorale costiero.  Sono 7,5 milioni di euro di avanzo di amministrazione che il Comune di Erice non potrà utilizzare per i vincoli derivanti dal Patto di stabilità imposto dal Governo nazionale anche per il 2012.