Emergenza sanitaria: scatta la pulizia straordinaria del quartiere Fontanelle Sud

Rifiuti abbandonati indistintamente: per il Comune è emergenza sanitaria a Fontanelle Sud.

Il sindaco di Trapani ha disposto una ordinanza per la bonifica delle aree verdi che vengono impropriamente utilizzate per lo smaltimento illegale di ogni tipo di rifiuto. Le zone individuate dalla Polizia Municipale sono di proprietà del Comune, dell’Istituto Case Popolari di Trapani e di privati.

Si rileva che l’area interessata necessita di massicci interventi di bonifica delle aree a verde, e dello smaltimento di materiale ingombrante e sfabricidi, scaricati in modo incontrollato che nel tempo si sono accumulati e cristallizzati negli spazi dell’intero quartiere, rendendo alcune zone inaccessibili ove potrebbero emergere, occultati dalla vegetazione, rifugi abusivi di animali di razza canina e discariche temporanee di materiale ferrosi. Sono stati rilevati altresì, un cospicuo numero di veicoli in stato di abbandono (circa 20).

Ritenuto di dovere provvedere con urgenza per eliminare l’inconveniente igienico-sanitario, anche al fine di prevenire incendi nell’area interessata il sindaco ha quindi ordinato allo Iacp la bonifica, oltre che l’attivazione di iniziative utili ad impedire l’improprio accesso e utilizzo delle aree, entro due giorni. Diversamente per motivi di sicurezza e di ordine pubblico, il Comune interverrà in danno con addebito dei costi sostenuti.

Inoltre, viene chiesto allo Iacp di procedere entro cinque giorni al controllo, a mezzo appositi sopralluoghi, delle aree affidate alla propria gestione e, qualora riscontrasse l’improprio utilizzo, di provvedere a denunciare gli illeciti comportamenti all’autorità giudiziaria.

Stessa cosa viene ordinato al terzo settore per le aree di competenza comunale. Infine al Servizio di Protezione Civile, d’intesa col 3° Settore del Comune, viene ordinato da Tranchida di provvedere, alla scerbatura, alla pulizia e alla bonifica delle aree, rimuovendo il terreno ad una profondità tale da eliminare o contrastare i cunicoli utilizzati dalla popolazione murina come ratti e roditori in genere. La derattizzazione sarà supportata anche dal 7° Settore del Comune di Trapani.