Droga tra la frutta, i Carabinieri denunciano un commerciante a Trapani

I militari hanno denunciato anche un pensionato di 80 anni che ha violato la quarantena Covid

I Carabinieri di Trapani hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un noto fruttivendolo della città, con precedenti di polizia a carico. I militari lo hanno sorpreso in possesso di droga nascosta tra la frutta destinata alla vendita. In un magazzino nella sua disponibilità sono stati, inoltre, rinvenuti circa 7 grammi di marijuana.

Tre soggetti – di età compresa tra i 38 ed i 40 anni – sono stati, invece, denunciati per aver violato gli obblighi inerenti la sorveglianza speciale mentre, durante controlli sulla circolazione stradale, tre ragazzi sono stati denunciati per guida in stato di ebrezza a Trapani e Favignana.

Un 25enne, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 1 grammo di hashish e, alla richiesta dei Carabinieri di sottoporsi all’accertamento previsto, si è rifiutato ed è stato denunciato e anche segnalato alla Prefettura di Trapani quale assuntore non terapeutico di stupefacenti.

Infine, un pensionato di 80 anni è stato denunciato per inosservanza del provvedimento di isolamento domiciliare a cui era sottoposto dopo che era risultato positivo al covid-19: si era recato in luogo pubblico nelle vicinanze della sua abitazione.