Scuole al via, ma che confusione in provincia

Partenza sfalsata per le scuole della provincia di Trapani. Nel capoluogo domani partiranno i licei mentre le elementari e medie inizieranno il 24 settembre così come consentito dalla disposizione dell’Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione.

La situazione è complessa. L’assessorato regionale ha dato il via libera con la possibilità che ogni dirigente scolastico potesse scegliere in autonomia. In mezzo, però, vi è anche il referendum costituzionale.

Il 20 e il 21 settembre, infatti, si voterà per un referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari di Camera e Senato e per questo molte scuole in provincia apriranno direttamente il 24.

Anche a Marsala l’apertura è in ordine sparso. Domani parte il Liceo Statale Pascasino. Per garantire il distanziamento sociale alcune classi sono state divise. A Mazara non apre nessuna scuola. Tutte il 24, l’infanzia il 25.

A Salemi e Gibellina i consigli d’istituto delle scuole primarie e secondarie di primo grado hanno deciso di iniziare giorno 24. Stessa cosa per i due istituti di Castellammare Pascoli e Pitré