Distretto Socio Sanitario D50: parte il tirocinio retribuito per 100 persone [AUDIO]

Sono stati attivati 100 tirocini di inclusione lavorativa in favore di persone in condizione di svantaggio sociale in carico ai servizi di assistenza sociale del Distretto Socio Sanitario 50 dove il Comune di Trapani è capofila. Il tirocinio sarà attivato sulla base di un progetto di orientamento e formazione che prevedrà azioni di promozione e collaborazione con il mondo imprenditoriale, dei servizi e del volontariato, e che sarà finalizzato all’inclusione lavorativa e sociale delle persone beneficiarie delle misure di inclusione attiva. Ad ogni persona è prevista una indennità 500 euro a mese e un rimborso per i Tutor per ogni Soggetto Ospitante (Aziendale) di 285,70 euro.

“È una buona opportunità che diamo a questi soggetti svantaggiati” afferma il vicesindaco Enzo Abbruscato che ha la delega assessoriale ai Servizi Sociali. “L’opportunità che si dà magari può generare una percentuale che possa poi convertirsi in lavoro stabile e duraturo. Dobbiamo continuare a dare una speranza per un percorso lavorativo e poter incentivare all’azienda che, grazie al tutoraggio, ha la possibilità di avere nuova forza lavoro. Riteniamo che queste siano azioni molto importanti che il D50 e suoi uffici porta avanti”.

Ascolta l’intervista a Enzo Abbruscato: