Difendere e potenziare la Sanità pubblica, sit-in della Cgil al “Sant’Antonio Abate”

Il presidio si terrà, dalle 10 alle 12, sabato 16 marzo

La Cgil, la Funzione pubblica e lo Spi Cgil sabato prossimo, 16 marzo, scenderanno in piazza insieme, manifestando con un sit-in, per difendere e chiedere azioni funzionali al rilancio della Sanità pubblica.

Il presidio si terrà, dalle 10 alle 12, davanti all’ospedale “Sant’Antonio Abate” di Trapani per chiedere risorse per il sistema sanitario, per potenziare la Medicina territoriale, per ridurre le lunghe liste di attesa, le disuguaglianze territoriali, per ridurre la mancanza di personale e l’affollamento dei pronto soccorso.

“Le cittadine e i cittadini della provincia di Trapani – scrivono in una lettera aperta i segretari generali della Cgil Liria Canzoneri, della Fp, Caterina Tusa e dello Spi Franco Colomba – sanno di non potere contare su una sanità ospedaliera e territoriale efficiente, forte, capace di soddisfare le loro esigenza sanitarie. Le responsabilità sono essenzialmente nazionali e regionali. Negli ultimi tempi – scrivono i sindacalisti – si sono susseguite riforme, sia della rete ospedaliera che di quella distrettuale, tese a depotenziare il servizio sanitario ed è mancata altresì la formazione di un numero di medici e di specialisti adeguata alle necessità epidemiologiche”.

La mobilitazione, che si terrà in tutte le principali città della Sicilia, si inserisce nell’ambito delle azioni sindacali, in ambito sanitario, intraprese dalla Cgil Sicilia, che lo scorso giugno ha
presentato una piattaforma per chiedere cure sanitarie adeguate ai bisogni di salute delle siciliane e dei siciliani, per chiedere investimenti nella prevenzione e nella tutela della salute e sicurezza dei luoghi di lavoro, per ottenere il potenziamento della medicina territoriale e la perfetta funzionalità degli ospedali pubblici della regione e garanzie sulla applicazione sulla legge della non auto sufficienza.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG