Didattica a distanza a Mazara del Vallo, Castellammare del Golfo e Partanna

È confermati che la sentenza che ha bloccato l'ordinanza di Siracusa non riguarda e non ha effetti diretti sulle iniziative della provincia di Trapani

I sindaci della provincia continuano ad attivare la DAD, la didattica a distanza, per le scuole nei loro territori.
Nonostante lo stop dell’ordinanza del sindaco di Siracusa relativa alla chiusura della scuola anche in zona arancione, il Comune di Mazara del Vallo conferma che tale sentenza non riguarda e non ha effetti diretti sull’ordinanza adottata ieri dal sindaco Quinci e che contro tale ordinanza non è stata proposta ad oggi impugnativa avanti al Tar Sicilia. Pertanto, da domani e fino al prossimo 26 gennaio si conferma la sospensione della didattica in presenza in tutte le scuole di ogni e grado di Mazara del Vallo. I dirigenti scolastici hanno già attivato la DAD.

Sospese anche le attività in presenza in tutte le scuole di Castellammare del Golfo: il sindaco Nicolò Rizzo ha firmato stamattina l’ordinanza che prevede la chiusura in presenza da lunedì 17 gennaio a sabato 22 gennaio. «Come previsto dalla circolare regionale, abbiamo richiesto parere all’Asp, autorità sanitaria competente, che si è espressa a favore della chiusura delle scuole in presenza e l’attivazione della didattica a distanza – afferma il sindaco Nicolò Rizzo -. Ho appena firmato l’ordinanza con la quale ho disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza in tutte le scuole cittadine per tutta la prossima settimana, dal 17 al 22 gennaio. Un periodo limitato al fine di monitorare la curva dei contagi e tutelare i nostri studenti, le loro famiglie e l’intera popolazione». Il sindaco Nicolò Rizzo invita ad evitare assembramenti e lancia un nuovo appello alle famiglie perché bambini e ragazzi vengano vaccinati. «Occorre che i ragazzi e le famiglie comprendano la delicatezza del momento e quanto è importante non creare assembramenti al di fuori dell’ambiente scolastico – fa appello il sindaco Nicolò Rizzo – così da limitare i contagi e la diffusione del virus. Invito tutti, ed in particolare i genitori dei bambini e ragazzi, a provvedere alla vaccinazione perché con una immunizzazione più ampia la curva dei contagi possa finalmente consentirci di riprendere le normali attività e il ritorno in classe».

Stessa decisione a Partanna con l’ordinanza firmata dal primo cittadino. Le scuole potranno operare in DAD o, in piena autonomia, assumere ogni misura utile a garantire il diritto all’istruzione e all’inclusione degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali utilizzando ogni altra modalità ritenuta maggiormente confacente e, ivi compresa quella in presenza, consigliando alle famiglie ove possibile, un tampone rapido preventivo di controllo; i responsabili e gli addetti agli asili nido, micronido, le sezioni primavera, e le ludoteche insistenti nel Comune di Partanna, siano essi pubblici e privati, dovranno osservare le seguenti prescrizioni: o impedire il verificarsi di assembramenti vigilando anche durante le fasi di accompagnamento e prelievo dei bambini; o garantire il distanziamento fisico interpersonale di almeno 1,5 metri o indossare dispositivi FFP2 o assicurare regolare igiene e pulizia degli ambienti ivi compresa la areazione degli stessi. L’ordinanza di Partanna raccomanda l’uso delle mascherine FPP2 sia all’aperto che nei luoghi pubblici al chiuso; il frequente lavaggio delle mani e / o l’uso di prodotti igienizzanti, l’osservanza del distanziamento fisico di almeno 1.5 mt fra le persone, di intraprendere e/o completare il ciclo vaccinale anti Covid e ancora il divieto di assembramento nei luoghi pubblici dalle ore 22:00 alle ore 05:00 dal 15 al 26 gennaio 2022. L’accesso alle attività mercatali di Piazza Mercato e ad ogni altra attività mercatale e/o fieristica è consentito agli utilizzatori di DPI FFP2. Sono sospesi i servizi di linea urbana di TPL nelle giornate di domenica e festivi.

Tari, ecco come e perchè aumenta per i Trapanesi [AUDIO]

Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani
Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani
Il femminicidio avvenne il 24 dicembre 2022 a Marinella di Selinunte
L'episodio è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 giugno scorso
L'episodio è avvenuto lo scorso anno vicino al Canile comunale
Il 23enne centrocampista arriva da svincolato
Il playmaker statunitense proviene da Rio Breogàn, squadra militante nel massimo campionato spagnolo
Sabato sera si è svolto il quarto appuntamento della rassegna concertistica, arricchito da aneddoti e racconti
La manifestazione si protrarrà fino al 28 luglio
Lo hanno siglato il questore Giuseppe Peritore e la presidente Aurora Ranno

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine