DeGusti Arte a Trapani in piazza ex Mercato del pesce [AUDIO]

Il 5, 6 e 7 luglio prossimi. Ne parliamo con l'organizzatore Marco Basciano

Con Marco Basciano, organizzatore dell’evento, parliamo di DeGusti Arte, la kermesse artistico-enologica che si terrà a Trapani in questa fine della settimana. Per ascoltare schiaccia PLAY:

Una intensa fine della settimana, venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 luglio, sbarca a Trapani DeGustiArte. Io sono al telefono proprio con l’organizzatore di questo evento, Marco Basciano. Buongiorno Marco.

Buongiorno mio caro.

E allora, raccontaci le puntate precedenti. Questa è la prima edizione a Trapani, ma arrivate da Palermo?

Allora, questa è la prima edizione a Trapani, ma in realtà per quattro edizioni il DeGustiArte a Palermo ha fatto, diciamo, grandi numeri, perché è cresciuta piano piano, ma è diventata un’occasione, un appuntamento molto grande. Quest’anno abbiamo deciso di venire a Trapani, perché Trapani è uno dei comuni, dove viene prodotto più vino in tutta Europa. Ha una storia meravigliosa, tra l’altro sono anche traPanese, quindi mi fa solo che piacere.
Abbiamo fatto, questa prima prova quest’anno zero, estivo, questA summer edition del DeGustiArte, normalmente viene fatto a Palermo in inverno o in primavera, quindi abbiamo, scelto un periodo, diverso per sbarcare a Trapani e iniziare questo percorso legato al mondo del vino, anche su Trapani.

Avete scelto ovviamente per fare questo il cosiddetto salotto buono della città, anche perché ogni ogni volta che si organizza qualcosa alla piazza Ex Mercato del Pesce, io da trapanese posso soltanto che goderne e in questo caso godremo di questa rivitalizzazione della piazza Ex Mercato del Pesce con questa kermesse. Che cosa offrirà ai curiosi e a tutti coloro che affolleranno sicuramente la piazza?

La mission del DeGustiArte è quella di unire l’arte al gusto, quindi noi ospitiamo una serie di cantine vitivinicole, di stand di eccellenza dai cereali, al miele, olio, tartufo, tutto quanto preveniente dal territorio siciliano. Quando si arriva alla piazza Ex Mercato del Pesce si può degustare pagando un piccolo ticket tramite il quale verranno corrisposti 10 token, ogni token corrisponde a una degustazione, bisognerà affittare un calice che poi verrà restituito alla fine della degustazione e si può degustare tranquillamente tutto quello che si vuole. Ci saranno circa una quindicina di cantine varie, abbiamo un gin siciliano, abbiamo l’aperitivo siciliano quello che si chiama Guerrera, quindi c’è tutta una serie di stand che sono disposti sotto il porticato della piazza Ex Mercato del Pesce e sono pronti ad accogliere tutti i trapanesi che vorranno venire a degustare vino e prelibatezze.
Oltre a questo ci sono tutta una serie di artisti che faranno delle performance live e che esporranno le loro opere internalizzate ovviamente dagli stand e dalle aziende.

Leggo vino, arte, master class, workshop, degustazioni, in buona sintesi è questa la summer edition di DeGustiArte, ma arte in che senso? Cosa proporrete oltre appunto gli artisti che si esibiranno?

La, la logica è proprio questa, ovvero alternare le eccellenze siciliane, quindi il gusto in assoluto, con quelle che invece, sono delle performance anche piccole e il concetto di arte in quanto tale. L’idea è quella di unire questi due mondi, quindi di dare l’opportunità al pubblico di guardare, di vedere, e di intervallare questa esperienza sensoriale che passa attraverso il gusto appunto, gli odori eccetera eccetera, ma anche la parte visiva. Per quanto riguarda gli artisti, noi abbiamo sempre cercato questo connubio fra le aziende stesse e gli artisti, ovvero ne facciamo una piccola premiazione rispetto a quelle che sono le etichette per esempio più artistiche da parte delle aziende partecipanti, quindi c’è una piccola giuria di artisti che alla fine determina il vincitore per esempio, e in più mettiamo in collaborazione le aziende e gli artisti per eventuali collaborazioni appunto legate al packaging o legate all’etichetta stessa.

Marco Basciano, organizzando ovviamente già a Palermo per i quattro anni precedenti, adesso per la prima volta qui a Trapani alla piazza Ex Mercato del Pesce, ribadisco le date venerdì 5 e sabato 6 e domenica 7 luglio, l’ingresso si apre con gli stand alle 17.00 e chiuderanno intorno a mezzanotte, ma sappiamo che parliamo di vino, di bere vino, ma il vino si può bere a stomaco vuoto?

In realtà teoricamente no, all’interno del DeGustiArte c’erano dei piccoli assaggi e poi abbiamo, come dicevo, delle piccole degustazioni di tartufo, delle piccole degustazioni di olio trapanese tra l’altro, e poi nel limite abbiamo cercato di chiudere una serie di accordi con tutta la parte tradizionale, di posti dove spiticchiare.

Ottima idea per lo spiticchio, giustamente, poi leggiamo qui che ci saranno anche caseifici locali che proporranno qualche formaggio da abbinare con le conserve dolci e salate e tanti altri gustosi stuzzichini da abbinare appunto ai vini che saranno serviti in calice con la possibilità appunto di gustarli magari anche più di uno. E allora c’è bisogno, non lo so di invito, no la piazza è aperta a tutti, come funziona il discorso delle degustazioni? Spieghiamolo meglio.

Allora, fondamentalmente funziona in questa maniera, si pagano 10 euro, verranno corrisposti 10 token che sono una sorta di 10 fiches, ogni fiche corrisponde ai gettoni, chiamiamoli all’italiana. Esattamente, sono gettoni, quindi quando uno si presenta allo stand, a qualsiasi stand, lascia il suo gettone e in cambio prende una degustazione, quindi prenderà una degustazione di uno dei vini presenti nella cantina. Altra cosa da ricordare è che il calice è in cauzione, quindi quando si arriva si lasciano 5 euro in cauzione, si prende il calice come se fosse una sorta di affitto, quando poi si finisce il turno, si consegna il calice e noi gli rideremo le 5 euro indietro, quindi è a somma zero, ma per evitare che i calci si perdano, si rompano, la logica è questa, 10 euro, 10 token, 10 degustazioni.

Allora, io ti ringrazio Marco Basciano per averci illustrato questa iniziativa, ci vediamo alla piazza Ex Mercato del Pesce, venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 luglio  prossimi con DeGustiArte Summer Edition, grazie.

Grazie a te mio caro, ci vediamo venerdì.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello