Cura del Verde pubblico a Trapani, il Comune diffida la ditta incaricata

Dopo la constatazione dello stato di abbandono di fioriere e aiuole

Il Comune di Trapani ha messo in mora e diffidato la ditta affidataria della cura del Verde pubblico in città.

Nei mesi scorsi, l’Amministrazione Comunale aveva provveduto ad affidare alla ditta V.d.S. la fornitura di lantane da collocarsi nelle rotatorie della città, lungo la via Fardella e nelle aiuole e vasi del centro storico. Era prevista anche la manutenzione e l’innaffiamento delle piante per garantirne l’attecchimento.

Ieri, in considerazione dello stato di totale abbandono delle piante la ditta è stata messa in mora e diffidata ad adempiere entro e non oltre dieci giorni alla sostituzione di tutte le piante nei siti dove erano già state collocate e con le modalità previste in progetto.

“Visto che si tratta di azioni finanziate con i soldi dei contribuenti – ha dichiarato il sindaco Tranchida – o la ditta adempie nei termini stabiliti nonostante il danno d’immagine sia ormai evidente oppure agiremo in danno con richiesta di risarcimento”.