“Cu Tia Fest”: festa della gratitudine e dell’amicizia tra i popoli dal 20 al 22 luglio a Castellammare del Golfo

Laboratori, spettacoli, raccolte fondi e degustazioni nel centro Don Minozzi

La prima edizione della tre giorni si svolgerà nel centro pastorale Don Minozzi, in viale Leonardo da Vinci, con incontri, attività e spettacoli durante i quali saranno promosse raccolte fondi di beneficenza per progetti di aiuto alle persone bisognose del territorio.

Dalle 18,30 e sino a tarda sera, ogni giorno dal 20 al 23 luglio, apertura dei laboratori artistici e artigianali, momenti musicali, spettacoli come i canti siciliani con il gruppo corale di Castellammare del Golfo, il tributo al maestro Ennio Morricone con il pianista e compositore italo-brasiliano di fama internazionale, Marcelo Cesena, ma anche il teatro del fuoco di Palermo e l’area degustazioni di prodotti tipici con un contributo per la raccolta fondi.

Le iniziative sono promosse da opere sociali del terzo settore affiliate alla rete nazionale Santa Caterina da Siena ETS (della quale il centro di solidarietà Castellammare Aps è sede regionale) e alla rete regionale dei Beni Comuni guidata dal centro servizi per il volontariato di Palermo (CE.S.VO.P) e sono patrocinate dall’amministrazione comunale di Castellammare del Golfo guidata dal sindaco Giuseppe Fausto

«Cu Tia in siciliano significa con te, insieme a te, perché l’origine delle nostre associazioni di volontariato e di promozione sociale è il noi: una compagnia di amici che per gratitudine mettono in piedi opere di carità e condividono progetti per accogliere ed aiutare i più fragili -spiegano gli organizzatori del centro di solidarietà di Castellammare del Golfo-. L’ideale che ci muove è un grande “fuoco” che arde d’amore per la persona (da qui lo spettacolo del fuoco di sabato 22 luglio) e per questo è stato usato il carattere maiuscolo per dire “Tia”; perché dentro questo Te (Tia) c’è un amico grande che sostiene i nostri tentativi imperfetti e coraggiosi, e ci aiuta a portare la speranza. Grazie all’amministrazione comunale per il sostegno ed invitiamo tutti a partecipare!».

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma, cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica