“Cu ti lu dissi”, da Rosa Balestrieri alla Barcelona Gipsy balKan Orchestra [VIDEO]

La voce è di Margherita Abita, cantate di Levanzo emigrata in Spagna: è cantato con amore in maniera delicata ma, con quella passione mediterranea che da sempre ci contraddistingue

Un classico della musica siciliana, la nostra terra e l’amore: questi sono i tre elementi che la BGKO, Barcelona Gipsy balKan Orchestra, ha sapientemente combinato nel loro ultimo brano. Per celebrare i dieci anni di storia, il gruppo ha infatti inciso il famosissimo brano siciliano “Cu ti lu dissi”, reso immortale dalla conterranea Rosa Balistreri; un canto d’amore che l’orchestra ha voluto fare proprio, arrangiando il pezzo con una delicatezza che continua a risuonare nelle orecchie, anche dopo aver ascoltato il brano.

Quest’omaggio rappresenta il granello di sabbia della BGKO per preservare la cultura popolare di questa preziosa isola del Mediterraneo e la memoria di un’artista indimenticabile.

Il gruppo, che è una commistione di popoli e culture è composto da Margherita Abita, alla voce, originaria di Levanzo, la più piccola delle Isole Egadi; dal controbassista lvan Kovačević dalla Serbia; dal percussionista greco Stelios Togias. Ed ancora dal chitarrista Julien Chanal, francesce; Daniel Carbonell clarinettista spagnolo; l’ucraino Oleksandr Sora al violino; e lo spagnolo Fernando Salinas alla fisarmonica.

Un brano semplice, senza troppe pretese vocali o armoniche, lo scopo è quello di celebrare e dimostrare l’amore, e cantarlo in dialetto da un’emozione ancora più intensa. Con la sua voce delicata e leggera Margherita si fa portavoce di un sentimento, tanto bello – quanto a volte sofferto – come è l’amore.

Il video – diretto da Antonio Messana – registrato tra la Tonnara di Avola, l’Isola di Levanzo e le strade di Palermo segue la stessa linea del brano: è spontaneo e semplice, riprende delle coppie intente a cantare la canzone e scambiarsi teneri baci, con uno sfondo che celebra in tutto la Sicilia; lasciando al pubblico delle fotografie uniche della nostra Isola e un dolce canto d’amore che porta dentro di sé tutta la passione mediterranea.

Guarda il video:

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione
15 anni di carriera con all’attivo nove album e oltre 200 live, lo scorso 31 maggio è uscito “Mezzo rotto”, il nuovo singolo feat. Bigmama