Crollo in borsa Tim, Silvano (Uilcom Trapani): “Garanzie su commesse a call center e lavoratori nel Trapanese”

"La politica, a tutti i livelli, si attivi per scongiurare la macelleria sociale che potremmo vivere"

“Preoccupante il crollo in borsa dell’azienda Tim che potrebbe avere conseguenze molto negative sull’intero territorio nazionale, quindi anche su quei call center che nel Trapanese ne ricevono le commesse, impiegando circa 200 lavoratori”. Ad affermarlo è il responsabile territoriale Uilcom Francesco Silvano.

“Non solo gli investitori ma anche il sindacato – aggiunge – boccia il piano industriale della TIM. Come si può rimanere a tacere, o peggio con gli occhi chiusi, come se nulla fosse successo. Occorre, da parte dei lavoratori rimanere coesi oltre a tenere la schiena dritta. Non va sottovalutato il momento che si sta vivendo in TIM. Non si può essere tranquilli quando a fronte di una presentazione del Piano Industriale – l’atto più importante e da tanto atteso – da parte dell’AD, gli investitori lo puniscono, provocando un tonfo del meno 23,8%”.

E continua: “Al sindacato non sfugge certamente quanto dichiarato dall’AD relativamente all’intenzione di tagliare/diminuire circa 100 milioni di costi all’interno del segmento “Consumer”, il che significa che si vuole ridurre circa il 40% dei costi”.
Silvano conclude affermando: “Ci uniamo all’appello partito dalla Uilcom nazionale affinché la politica, a tutti i livelli, si possa rendere conto di quanto sta accadendo, per scongiurare così quella macelleria sociale che, diversamente, qualora non si intervenisse potremmo vivere nel nostro Paese per l’effetto domino che provocherà in termini di ricadute negative per i lavoratori – interni ed esterni – alla TIM .- Il nostro sindacato pretende, innanzitutto, il mantenimento del perimetro occupazionale e desideriamo rassicurazioni per tutta la forza lavoro”.

Trapani: Comune “al verde” e il Verde piange [EDITORIALE]

Il privato interviene abusivamente, il pubblico piange miseria ed a farne le spese sono solo le piante inermi
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno
Il colonnello Roberto Nunziante succede a Michelangelo Genchi
Esibizioni del Coretto Informale e del duo pianistico Betz-Gervasi
Un viaggio affascinante tra le pieghe del noir mediterraneo, esplorando il legame tra parola scritta e immagine televisiva e cinematografica
Fuoco in un deposito di gomme e nel bosco Scorace