Crocetta e la singolare protesta dei lavoratori della formazione

Le cartoline non si usano più, ormai sono i social network a far sapere dove siamo e cosa facciamo. Ma i lavoratori della formazione professionale rimasti senza impiego e senza stipendio da tempo hanno utilizzato il vecchio metodo per mandare i saluti. Così ieri sono state recapitate al Governatore Crocetta migliaia di cartoline con indicazione degli stipendi arretrati e del numero di IBAN per il bonifico. L’iniziativa provocatoria è stata coordinata dalla FLC CGIL SICILIA smentendo quanto affermato da Crocetta, ossia che i lavoratori sarebbero stati pagati direttamente.