Crisi vitivinicoltura, Ciminnisi (M5S): «Il Governo ascolti piccoli produttori e cantine sociali e intervenga prima della vendemmia»

Oggi gran parte dei viticoltori vende il vino al di sotto del prezzo di produzione

«Il settore vitivinicolo della Sicilia occidentale, in particolare il tessuto delle piccole imprese familiari e delle cantine sociali è al collasso. È urgente portare all’attenzione dell’ARS la perdita progressiva del reddito e la crisi congiunturale senza precedenti che il comparto sta affrontando. Oggi gran parte dei viticoltori vende il vino al di sotto del prezzo di produzione. Non bisogna essere esperti di economia per capire che questo trend, se non fermato, porterà al fallimento di gran parte delle imprese».

Lo ha affermato la deputata trapanese Cristina Ciminnisi (M5S) dopo aver ascoltato le ragioni dei produttori nel corso del convegno, svoltosi alla sala conferenze del circolo “Risveglio” di contrada Terrenove a Marsala, in cui l’associazione “I Guardiani del Territorio” ha presentato una concreta proposta di intervento da tradurre in legge.

«Il Governo regionale – esorta la deputata trapanese – valuti con attenzione le proposte che vengono dagli operatori del settore o individui una soluzione alternativa che aiuti il comparto vitivinicolo a uscire dall’emergenza. Ma lo faccia subito, prima della vendemmia 2023, in modo da assicurare, già dalla produzione di quest’anno un sostegno alle imprese»

«Urgente – conclude Ciminnisi – l’audizione dei rappresentanti dei viticoltori in III Commissione Attività Produttive per vagliare la fattibilità della loro articolata proposta o per elaborarne di alternative».

Al convegno, a cui erano presenti anche i deputati regionali Dario Safina e Stefano Pellegrino, hanno preso parte il sindaco di Petrosino, Giacomo Anastasi, i presidenti delle Cantine Sociali “Colomba Bianca”, “Paolini”, “Europa”, “Birgi”, “Petrosino” e i rappresentanti di CIA e Coldiretti.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Da martedì 16 la prima fase riservata agli abbonati
Potrà accedere agli impianti solo 10 minuti prima dell'inizio e dovrà uscire non oltre i 10 minuti dal termine delle partite
Sanzionato il titolare, l'Asp dispone sospensione attività della cucina
Contributi riconosciuti a tutte le Amministrazioni comunali del Trapanese
Il 30enne indiano apparterrerebbe ad un’associazione dedita al traffico di armi e alla commissione di estorsioni e omicidi
I curatori, Marco di Capua, Giordano Bruno Guerri e Pasquale Lettieri, presenteranno i capolavori esposti
Ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026
Rafforzata la contrattazione nazionale con il potenziamento di alcuni capitoli tra cui Salute, sicurezza e ambiente

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Prolungati i contratti a tre protagonisti della passata stagione agonistica
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio