Crisi idrica, il Codacons diffida sindaci a vietare uso acqua potabile per giardini e piscine

L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia

Il Codacons Sicilia, con i propri vertici regionali, gli avvocati Giovanni Petrone e Bruno Messina, sta procedendo a diffidare tutti i sindaci dei comuni siciliani, esortandoli ad emettere ordinanze urgenti per vietare l’uso dell’acqua potabile per riempire piscine e irrigare giardini.

L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo l’Isola. “La situazione – dice Messina – richiede interventi tempestivi e decisi per salvaguardare una risorsa vitale sempre più scarsa. D’altra parte, la Sicilia sta affrontando una crisi idrica senza precedenti, poichè la scarsità di piogge, unitamente all’aumento delle temperature e alla gestione inefficiente delle risorse idriche, quest’anno ha aggravato la situazione”.

Le riserve d’acqua – prosegue il legale – sono ai minimi storici, e molti Comuni dell’Isola, già ad inizio estate, devono fare i conti con razionamenti e interruzioni del servizio idrico. In questo contesto, l’uso improprio dell’acqua potabile diventa un problema che va affrontato con misure straordinarie. Per questo abbiamo preso una posizione netta, diffidando i sindaci siciliani, rappresentandogli l’urgenza di adottare provvedimenti atti a contrastare la crisi idrica, e chiedendo loro di emettere ordinanze che vietino: 1) l’uso dell’acqua potabile per riempire piscine private; 2) l’irrigazione di giardini e parchi privati. Difatti, queste due forme di impiego dell’acqua rappresentano un lusso insostenibile in una situazione di emergenza idrica, e tali pratiche contribuiscono significativamente allo spreco di acqua che dovrebbe essere destinata al consumo umano e per scopi igienico-sanitari.

In questo modo – conclude Messina – vogliamo contribuire a preservare le riserve idriche, garantendo una maggiore disponibilità per tutti i cittadini, sensibilizzando i siciliani sull’importanza della conservazione dell’acqua e sull’urgenza di adottare comportamenti più responsabili. Il Codacons, tuttavia, non si è limitato a chiedere l’imposizione di divieti, ma ha invitato i sindaci anche a promuovere campagne informative volte a facilitare la collaborazione tra istituzioni e cittadini per affrontare una crisi che non può essere risolta senza l’impegno di tutti.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello