Covid, tamponi obbligatori per chi arriva in Sicilia da Francia, Grecia e Paesi Bassi

Le stesse misure sono già previste per chi proviene da Spagna, Portogallo e Malta e da alcuni Paesi extraeuropei

Tampone obbligatorio per coloro che arrivano in Sicilia da Francia, Grecia e Paesi Bassi o per chi ha soggiornato in questi Paesi nei 14 giorni precedenti.

Lo prevede l’ordinanza firmata ieri dal presidente della Regione Nello Musumeci. Le stesse misure di prevenzione anti Covid sono già previste per chi proviene da Spagna, Portogallo e Malta, oltre che da alcuni Paesi extraeuropei, come disposto dal Ministero della Salute.