Cooperativa Badia Grande: due giovani beneficiari saranno figuranti ne “La Bibbia nel Parco”

I due giovani ragazzi africani hanno voluto partecipare al presepe vivente che si terrà presso il Parco Urbano Misericordia come atto di fede e condivisione

Due giovani immigrati, beneficiari del Sistema di Accoglienza e Integrazione (SAI) del Comune di Valderice gestito dalla cooperativa sociale Badia Grande, faranno da figuranti all’interno de La Bibbia nel Parco, il presepe vivente che racconta mediante quadri statici episodi dell’Antico e del Nuovo Testamento, che si svolgerà nel Parco Urbano di Misericordia nel periodo natalizio.

Bris, 18 anni, nato in Camerun, e Alex, nigeriano, che compirà 19 anni a gennaio, rappresenteranno, rispettivamente, uno dei re magi, Baldassarre, e un visitatore all’interno della grotta che accoglie la nascita di Gesù Bambino. La prima esperienza per questi due giovani giunti in Italia nel 2021, da soli, senza nessun familiare, alla ricerca di un futuro migliore. Entrambi di religione cristiana, il primo professa il culto evangelico, il secondo quello cattolico.

“Grazie alla convenzione tra l’Associazione Pro Misericordia e la cooperativa sociale Badia Grande, si rinnova un appuntamento a cui i nostri beneficiari, negli anni, hanno sempre partecipato con entusiasmo perché consente loro di sentirsi parte integrante del territorio in cui vivono, di conoscere e vivere appieno le tradizioni – spiega Maria Cipponeri, referente del centro SAI del Comune di Valderice-. I protagonisti di quest’anno saranno Bris e Alex che hanno voluto fortemente prendere parte all’evento, sia per un atto di fede sia per condividere questo evento così speciale e suggestivo che li porta indietro nel passato. Il tema scelto per l’edizione 2022, la fraternità – conclude Maria Cipponeri – non poteva essere così evocativo del senso autentico del Natale, con l’augurio che la presenza di questi due giovanissimi immigrati possa scalfire i cuori delle persone più restie a vedere nello “straniero” un fratello, una persona con gli stessi sentimenti, le stesse paure e speranze di tutte le altre”.

La manifestazione si svolgerà nelle giornate del 26, 27, 30 dicembre, 5 e 6 gennaio, dalle ore 18.00 alle 21.00. La Bibbia nel Parco è organizzata dall’Associazione Pro Misericordia, con il patrocinio del Comune di Valderice, con il contributo dell’Assemblea Regionale Siciliana e con la collaborazione delle parrocchie Maria SS. della Misericordia e Cristo Re di Valderice.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Forgione: "Il mondo deve ripudiare la guerra sempre e comunque"
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino