Sicurezza nella stagione estiva, riunione alla Prefettura

Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti

Nuovo riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dalla prefetta Daniela Lupo, per il monitoraggio dell’efficacia dei controlli del territorio disposti in precedenti incontri i sindaci della provincia, rappresentanti dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale, della Polizia Stradale, della Protezione Civile, dei gestori delle infrastrutture e delle arterie stradali, dell’ASL e declinati in apposite ordinanze del questore.

Nei weekend dal 31 maggio al 2 giugno e dal 15 al 16 giugno, nei luoghi della movida sono state controllate, dalle Forze dell’Ordine con Asl, Vigili del Fuoco e Polizie locali, 13 attività commerciali nei comuni di Mazara del Vallo, di Marsala e di Castellammare del Golfo, 118 persone e 52 veicoli e contestate 28 infrazioni al Codice della Strada,. Si tratta di servizi straordinari aggiuntivi rispetto a quelli svolti nell’ambito delle rispettive competenze istituzionali.

Nella riunione è stato disposto il rafforzamento dei dispositivi di vigilanza e controllo del territorio anche attraverso l’impiego dei rinforzi assegnati dal Ministero dell’Interno per il periodo estivo ai Carabinieri e alla Guardia di Finanza con servizi straordinari, anche coordinati, di prevenzione e contrasto ai comportamenti di guida a rischio come eccesso di velocità, mancato uso del casco e delle cinture di sicurezza, utilizzo di telefoni cellulari, guida in condizioni psicofisiche non idonee. Saranno ntensificati i controlli sulle principali vie di comunicazione della provincia, soprattutto quelle da e per le località turistiche e nei pressi di discoteche, locali e pub, controlli sull’idoneità degli automezzi anche in chiave ambientale e per prevenire l’abbandono incontrollato dei rifiuti o lo sversamento abusivo.

Sono stati disposti anche su discoteche, stabilimenti balneari, esercizi pubblici, con il duplice obiettivo di verificare il rispetto della normativa di settore e di contrastare o prevenire il fenomeno dell’esercizio abusivo dell’attività di intrattenimento e ballo. Saranno anche incrementati i controlli sui natanti e sugli stabilimenti balneari in concessione, l’attività di prevenzione e contrasto del fenomeno dell’abusivismo commerciale e della contraffazione, in particolare nelle località turistiche.

Tari, ecco come e perchè aumenta per i Trapanesi [AUDIO]

Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani
Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani
Il femminicidio avvenne il 24 dicembre 2022 a Marinella di Selinunte
L'episodio è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 giugno scorso
L'episodio è avvenuto lo scorso anno vicino al Canile comunale
Il 23enne centrocampista arriva da svincolato
Il playmaker statunitense proviene da Rio Breogàn, squadra militante nel massimo campionato spagnolo
Sabato sera si è svolto il quarto appuntamento della rassegna concertistica, arricchito da aneddoti e racconti
La manifestazione si protrarrà fino al 28 luglio
Lo hanno siglato il questore Giuseppe Peritore e la presidente Aurora Ranno

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine