Controlli dei Carabinieri a Marsala, denunciate nove persone

Tra queste un uomo accusato di ricettazione e un altro trovato alla guida in stato di ebbrezza

Sono nove le persone denunciate dai Carabinieri della Compagnia di Marsala nel corso di controlli straordinari del territorio eseguiti con il supporto dei colleghi della Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggimento Sicilia.

Un cittadino di origine rumena che aveva tentato di fuggire, senza fermarsi all’alt di una pattuglia mentre si trovava alla guida della sua auto, è risultato in possesso, nel corso della successiva perquisizione, di 15 bidoni in plastica contenenti 25 litri di gasolio ciascuno, attrezzi ed utensili vari risultati rubati in due aziende agricole di Mazara del Vallo. L’uomo è stato denunciato per ricettazione.

Le perquisizioni effettuate dai militari dell’Arma nell’ambito dei controlli sulla circolazione stradale hanno condotto alla denuncia di altre cinque persone, ciascuna trovata in possesso di un coltello a serramanico di genere vietato. Di queste, una è stata denunciata anche perché era alla guida del proprio veicolo in stato di ebbrezza alcolica.

Le altre tre persone denunciate sono un pluripregiudicato 44enne – sorpreso dai Carabinieri a fare il parcheggiatore abusivo in un piazzale della città – un uomo di origini straniere sprovvisto di documenti di riconoscimento e un 27enne, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per pregressi reati, trovato fuori dalla sua abitazione senza la necessaria autorizzazione.

Nello stesso contesto operativo, i militari dell’Arma hanno segnalato alla Prefettura di Trapani come assuntori non terapeutici di stupefacenti undici persone e sequestrato complessivi 5 grammi di marijuana, 2 grammi di cocaina e 1 di hashish.