Comune di Trapani: al via progetto compostaggio domestico per riduzione Tari

L’amministrazione comunale di Trapani promuove una nuova iniziativa: il progetto compostaggio domestico. I cittadini interessati ad aderire al progetto e all’assegnazione in comodato d’uso gratuito di una compostiera domestica per avere diritto alla riduzione TARI per l’anno 2021 devono presentare richiesta al Comune di Trapani – 7° Settore – Servizi per l’Ambiente esclusivamente mediante il modello A “Richiesta di adesione al progetto compostaggio domestico della frazione organica dei rifiuti solidi urbani”, compilato in ogni sua parte dalla persona contribuente TARI, corredato da una copia del documento di riconoscimento del richiedente.

Considerate le misure di prevenzione e contenimento della diffusione del Covid-19, l’utente TARI, dovrà indicare l’indirizzo di posta elettronica al quale potranno essere inoltrate eventuali comunicazioni per integrazione di documenti non allegati alla richiesta di cui sopra; la domanda dovrà essere trasmessa all’indirizzo PEC [email protected], e/o all’indirizzo di posta elettronica: [email protected] entro e non oltre il giorno 20 gennaio 2021.

Alla scadenza dei termini di presentazione delle domande, previa verifica dei requisiti richiesti, gli Uffici del 7° Settore del Comune di Trapani compileranno una graduatoria per il 2021 per l’assegnazione delle compostiere domestiche, secondo i criteri contenuti nel Regolamento comunale per il compostaggio domestico, entro e non oltre 15 giorni dal termine per la presentazione della domanda.

Per maggiori informazioni i cittadini interessati possono contattare la responsabile, Maria Pia Fregapane, allo 0923 590739 il lunedì e il giovedì o chiamare la segreteria del VII Settore allo 0923 590700.