Colombaia, Ciminnisi (M5S): “Che fine ha fatta il progetto?”

Il 15 maggio prossimo audizione dinanzi la commissione UE dell’ARS

«Che fine ha fatto il progetto di restauro del castello della Colombaia di Trapani?».
Questa, in sintesi, la domanda che si è posta, ed ha posto, la deputata regionale trapanese del M5S, Cristina Ciminnisi, che per avere una risposta dagli uffici regionali ha avanzato una richiesta di audizione del Dipartimento dei Beni Culturali innanzi la Commissione per l’esame delle questioni concernenti l’attività della Unione Europea.

«Nell’ottobre scorso – ricorda Ciminnisi –, furono proprio i vertici del Dipartimento dei beni culturali ad annunciare in Commissione l’avvio dei lavori di restauro della Colombaia entro il primo trimestre 2024. Siamo a maggio, ancora non sappiamo quale sarà la destinazione d’uso di questo monumento identitario della comunità trapanese, e di inizio dei lavori nemmeno l’ombra. Mi piacerebbe ascoltare in questa campagna elettorale qualche dichiarazione di chi parlava della Colombaia e oggi, invece, è totalmente silente rispetto allo stallo».

Nell’audizione, programmata del Presidente della Commissione UE, Luigi Sunseri, per il prossimo 15 maggio, la deputata Ciminnisi chiederà che gli uffici regionali chiariscano quali siano i tempi previsti dal cronoprogramma, se non sono stati rispettati e che cosa si intende fare per arrivare al più presto all’apertura del cantiere.

«Il finanziamento per il restauro vale ben 27 milioni di euro del PNRR, ma non vorrei che alle dichiarazioni di intenti non seguissero azioni concrete e che il progetto diventasse l’ennesima occasione perduta. La Colombaia – conclude Ciminnisi – è stata capace di sfidare i secoli e potrebbe perfino attendere ancora l’intervento della Regione, ma l’Europa e il Pnrr hanno tempi rigorosi e scadenze da rispettare, ogni giorno di ritardo mette a rischio il finanziamento».

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno