CGIL, CISL e UIL chiedono incremento ore per lavoratori part-time degli Enti locali

I sindacati chiedono l’incremento delle ore del personale già stabilizzato con la sottoscrizione di contratti di lavoro a tempo parziale presso gli Enti locali

Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl Trapani hanno lanciato una mobilitazione per ottenere l’incremento delle ore del personale già stabilizzato con la sottoscrizione di contratti di lavoro a tempo parziale presso gli Enti locali della provincia di Trapani.

Oggi si è svolta un’assemblea al Libero consorzio di Trapani, mentre nei giorni scorsi le assemblee si sono svolte nei comuni di Alcamo, Castellammare del Golfo, Partanna, Petrosino e Marsala. Nei prossimi giorni si terranno le assemblee in tutti gli altri Enti delle provincia.

“La campagna messa in atto – affermano i rappresentanti delle tre sigle Caterina Tusa, Francesca Todaro, Giorgio Macaddino e Rosario Genco – intende portare al centro dell’attenzione degli interlocutori istituzionali le problematiche che affliggono gli Enti locali e i lavoratori che operano in essi a partire dall’impinguamento delle dotazioni organiche depauperate dagli anni di blocco delle assunzioni. I lavoratori, spesso, a fronte di retribuzioni paragonabili al reddito di cittadinanza, operano negli Enti assumendo responsabilità e cercando di fornire risposte alle tante istanze della cittadinanza nell’ambito dell’erogazione di tutti i servizi locali effettuati anche tramite il sistema delle partecipate. Sostenere i lavoratori significa sostenere gli Enti e con essi i diritti di cittadinanza”.

E aggiungono, infine, “Fp Cgil, CislFp e Uil Fpl a margine di ogni assemblea promuovono incontri con le istituzioni di riferimento per trovare, in prima battuta, soluzioni in loco. Le risposte che rimarranno inevase porteranno al coinvolgimento delle istanze superiori (Regione e Governo) per la ricerca di soluzioni anche legislative”.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione