Castellammare, consegna brevetti ai paracadutisti

Nasce dodici anni fa a Castellammare del Golfo, la prima Sezione di paracadutismo del Trapanese e stamane, nella Sala del Cinquecentenario di corso Mattarella, il sindaco Nicolò Rizzo e l’istruttore Tommaso Pisciotta, in occasione dell’anniversario, hanno consegnato i brevetti ai neo paracadutisti del 31° e 32° corso.

La sezione di Castellammare dell’Associazione Nazionale Paracadutisti conta ben 350 soci e offre la possibilità a tanti militari o aspiranti e appartenenti alle forze di polizia e forze armate, di conseguire il brevetto di paracadutismo.

“Ringraziamo l’associazione di Castellammare – dichiara il sindaco Nicolò Rizzo – per la duratura presenza nella nostra città che ha permesso di far conseguire oltre 300 brevetti”.

“Un’ottima ‘pedana di lancio’ – sottolinea l’istruttore Tommaso Pisciotta – per i giovani che vogliono intraprendere un lavoro nelle forze dell’ordine e che in 12 anni di permanenza nel territorio ha visto una crescita continua ed un costante segnale di legalità e rispetto dello Stato”.