Cambio al vertice provinciale dei Vigili del fuoco di Trapani

Al posto dell'ingegneria Salvatore Tafaro arriverà l'ingegnere Michele Burgio

Cambio al vertice del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Trapani. Dal prossimo 2 Settembre, dopo aver conseguito la promozione a dirigente superiore, l’ingegnere Salvatore Tafaro lascerà per andare a ricoprire il nuovo incarico di comandante nella città metropolitana di Messina. Al suo posto arriverà l’ingegnere Michele Burgio.

“L’anno trascorso a Trapani – scrive Tafaro nel suo messaggio di commiato – è stato ricco di soddisfazioni e, soprattutto, mi ha dato l’opportunità di conoscere donne e uomini dello Stato che, nei diversi ruoli e pur nella difficoltà del momento per l’emergenza ancora in atto, hanno saputo esprimere il massimo della Loro professionalità al servizio del Comando e dei cittadini”.

Il comandante provinciale uscente ringrazia “per l’impegno profuso e la professionalità dimostrata” tutto il personale, i funzionari tecnici, il personale operativo e quello del ruolo logistico-gestionale. Ringrazia “le Organizzazioni Sindacali, insieme alle quali si è riusciti spesso ad avere un confronto sinergico con l’Amministrazione, con l’unico fine del bene comune”.

“Molti obiettivi che mi ero prefissato di completare entro il mio mandato – prosegue Tafaro – grazie all’impegno dei miei funzionari e collaboratori, sono in via di definizione”.

Il riferimento è alla problematica della sede dei Vigili del fuoco di Pantelleria e all’imminente inizio dei lavori per la nuova sede del Distaccamento di Marsala, al nuovo Polo didattico di Trapani del Corpo, che
ormai da anni attende una sede autonoma rispetto alla caserma sede del Comando provinciale, alla proposta di istituzione di un nuovo Distaccamento con personale permanente a Custonaci, alla nuova sede del Distaccamento di Mazara del Vallo per la quale il Comune ha già individuato l’area.

“È arrivato il momento dei saluti – conclude – e non nascondo che provo una grande emozione perché in quest’anno mi sono anche affezionato al territorio, ai Suoi cittadini, a tutte le Autorità civili e militari, alle Istituzioni locali con le quali abbiamo avuto sempre un’ottima sintonia e collaborazione, segno che la presenza dello Stato, se concretizzata, ha i suoi effetti positivi sulla Cosa pubblica”.

Il comandante Tafaro ringrazia la prefetta di Trapani, Filippina Cocuzza, e i vescovi di Trapani e Mazara del Vallo, Pietro Maria Fragnelli e Domenico Mogavero e anche “tutti gli Organi di stampa per il lavoro svolto con imparzialità e obiettività e per l’attenzione rivolta a mettere in luce l’opera dei Vigili del Fuoco”.

Un ultimo ringraziamento è rivolto agli appartenenti all’Associazione Nazionale dei Vigili del fuoco “che continuano, anche dopo aver raggiunto la meritata pensione, a prestare la loro utilissima opera a favore della collettività e del sociale. Trapani resterà sempre nel mio cuore, sicuro che non si tornerà più indietro nel segno di un continuo miglioramento!”.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario