Borse lavoro a Favignana

FAVIGNANA – L’Amministrazione comunale di Favignana ha pubblicato un bando per l’assegnazione di “Borse sperimentali di lavoro per soggetti in situazione di grave povertà” secondo quanto stabilito nel Piano di Zona con la Legge n. 328 del 2000. Il progetto mira a migliorare il livello di benessere dei cittadini cosiddetti fragili con progetti di pubblica utilità per famiglie in difficoltà socio economica, disabili, ex tossicodipendenti e immigrati, a supporto dei vari settori comunali. I soggetti selezionati lavoreranno 90 giorni lavorativi per un totale complessivo di 270 ore. Per ogni nucleo familiare o nucleo di convivenza familiare, nell’arco di 90 giorni lavorativi potrà essere avviato un solo componente maggiorenne. I cittadini inseriti nell’azione saranno regolarmente assicurati e avranno un rimborso forfettario di 500 euro al mese, calcolati sulla base delle presenze. Gli interessati possono presentare istanza sull’apposito stampato entro il prossimo 15 novembre per l’ammissione al progetto.  Il modulo è in distribuzione presso l’Ufficio dei Servizi Sociali o può essere scaricato dal sito internet www.comue.favignana.tp.it. L’ufficio del Servizio sociale aggiornerà, con l’inserimento delle nuove domande pervenute,l’ultima graduatoria dei soggetti ammissibili da pubblicare entro il prossimo 31 dicembre Non saranno ammessi alle “borse lavoro” del primo semestre 2013 coloro che ne hanno beneficiato nel secondosemestre 2012. Per ogni ulteriore informazione ci si potrà rivolgere all’ufficio Servizi sociali del Comune il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 13.