Bando per mobilità Oss bloccato, la Fials: l’assessorato alla Salute nomini un commissario ad acta

Sicilia occidentale ferma: il bando dell'ASP di Palermo, che è capofila e che coinvolge anche Trapani, è bloccato

Ancora al palo la graduatoria Oss per la mobilità nel bacino Occidentale. La segreteria regionale della Fials Confsal unitamente alle segreterie provinciali della Fials di Palermo e Trapani chiedono un intervento urgente all’assessorato regionale alla Salute, paventando pure l’ipotesi del commissariamento per evitare disomogeneità di trattamento fra gli operatori che chiedono mobilità provenendo da altre regioni d’Italia.

Ad essere bloccato è il bando di mobilità per la qualifica professionale di Oss nel bacino occidentale gestito dall’Asp di Palermo come capofila. Il bando era stato pubblicato nel novembre 2019 in contemporaneità all’Asp di Catania per la Sicilia Orientale. Ma se il 25 gennaio scorso l’Asp di Catania ha definito le graduatorie per singola provincia pubblicando la delibera con l’individuazione dei partecipanti che si sono collocati utilmente in graduatoria, su Palermo ancora nessuna notizia.

La Fials, in una nota a firma Sandro Idonea, Enzo Munafò e Diego Stellino rispettivamente segretario Regionale, di Palermo e Trapani, segnala un possibile danno per gli operatori che hanno formulato le due opzioni, nel caso in cui l’immissione in servizio presso una provincia della Sicilia Orientale dovesse avvenire in un periodo temporale sfalsato dalla Sicilia Occidentale. “All’operatore interessato – spiega la Fials – si arrecherebbe un danno, che si ripercuoterebbe sull’amministrazione pubblica che dovrà garantire l’ulteriore mobilità presso altra azienda, disorganizzando i Servizi.

La Fials sollecita quindi “la immediata emanazione di un atto deliberativo da parte dell’Asp Palermo che determini gli aventi diritto alla mobilità, individuando per singola provincia o azienda per la quale l’interessato ha già presentato domanda, oppure, in subordine, si chiede a codesto assessorato la nomina di un commissario ad acta per emanare l’atto deliberativo”.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"