Autonomie locali, in arrivo 1,2 milioni per i Comuni “speciali”

In provincia di Trapani fondi per i Comuni di Campobello di Mazara, Marsala, Mazara del Vallo e San Vito Lo Capo per la “Bandiera verde”, San Vito Lo Capo per la “Bandiera lilla” ed Erice e Salemi come “Borgo più bello d’Italia”

In arrivo dalla Regione 1,2 milioni di euro per i Comuni che hanno ottenuto il riconoscimento di “Bandiera blu”, “Bandiera verde”, “Bandiera lilla”, “Borgo dei borghi” e “Borgo più bello d’Italia”. A prevederlo è un decreto dell’assessore alle Autonomie locali Marco Zambuto di concerto con l’assessore all’Economia Gaetano Armao. Le risorse, così come previsto da un’apposita norma inserita nella Legge di stabilità regionale, sono destinate all’attivazione o al potenziamento di interventi e servizi di accoglienza e di promozione territoriale e turistica. L’istruttoria del provvedimento è stata curata dal dipartimento regionale delle Autonomie locali diretto da Margherita Rizza.

In particolare, ai 10 Comuni che nel 2021 hanno conseguito il riconoscimento internazionale di “Bandiera blu”, da parte della Fondazione per l’educazione ambientale (Fea Italia), sono assegnati 350mila euro. Si tratta di: Menfi, nell’Agrigentino; Alì Terme, Lipari, Roccalumera, Santa Teresa di Riva e Tusa, in provincia di Messina; Ispica, Pozzallo, Modica e Ragusa, nel Ragusano.

Ad altri 13 Comuni destinatari, lo scorso anno, della “Bandiera verde” da parte dei pediatri italiani vanno 100mila euro: Catania; Giardini Naxos, in provincia di Messina; Balestrate, Cefalù e Palermo, nel Palermitano; Santa Croce Camerina, Scicli e Vittoria, in provincia di Ragusa; Noto, nel Siracusano; Campobello di Mazara, Marsala, Mazara del Vallo e San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani.

Ai 5 Comuni che hanno ottenuto la “Bandiera lilla”, da parte dell’omonima cooperativa sociale per i disabili, sono assegnati cinquantamila euro: Furci Siculo, Nizza di Sicilia, Savoca, nel Messinese; Avola, in provincia di Siracusa; San Vito Lo Capo, nel Trapanese.

I 23 Comuni destinatari negli anni scorsi del riconoscimento di “Borgo più bello d’Italia” ottengono 500mila euro: Sambuca di Sicilia, nell’Agrigentino; Sutera,in provincia di Caltanissetta; Militello in Val di Catania e Castiglione di Sicilia, in provincia di Catania; Calascibetta, Troina e Sperlinga, nell’Ennese; Castelmola, Castroreale, Montalbano Elicona, Novara di Sicilia, San Marco d’Alunzio e Savoca, in provincia di Messina; Cefalù, Gangi, Geraci Siculo e Petralia Soprana, nel Palermitano; Monterosso Almo, in provincia di Ragusa; Buccheri, Ferla e Palazzolo Acreide, nel Siracusano; Erice e Salemi, in provincia di Trapani.

Infine, i 4 Comuni che si sono aggiudicati il titolo di “Borgo dei borghi” (Gangi, Montalbano Elicona, Sambuca di Sicilia e Petralia Soprana) avranno 50mila euro ciascuno, per un totale di duecentomila euro.

Trapani a secco, l’assessore spiega [AUDIO]

La situazione del servizio idrico nel territorio comunale
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Producer francese da oltre 9 milioni di ascoltatori mensili, oltre 1 miliardo di streams totali e numerosi Dischi d'Oro e di Platino
Saranno presenti cinque unità e mezzi fino al prossimo 13 settembre
È un'esperienza che combina degustazioni di vini pregiati e prodotti agroalimentari, incontri con i produttori, masterclass esclusive, con un percorso artistico suggestivo
La passeggiata sonora prevede di camminare in silenzio, concentrandosi sull’ascolto dell'ambiente, considerando la propria presenza al suo interno
Tale manifestazione vedrà gallerie d’arte, spazi creativi e atelier di artisti aprire le porte ai visitatori

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il 5 luglio riapre il museo che racconta la pesca del tonno
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"