Aumento costi, La Piana (CISL): “Un piano per contrastare l’incremento dei prezzi e le speculazioni”

"Bisogna rivedere il sistema locale e nazionale del welfare ma bisogna anche attivare tutti i controlli necessari"

“Il tema dell’aumento smisurato dei prezzi, e non si tratta solo di luce, acqua gas, benzina e diesel, ma di tutti i beni di prima necessità e fondamentali per le famiglie, ad iniziare dal pane e la pasta, è da considerare ormai emergenziale”.

Ad affermarlo è il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana che aggiunge: “La povertà anche a Trapani aumenta anche a causa dei costi troppo alti per le tasche delle famiglie, e allora siamo dell’idea che tutte le istituzioni locali debbano chiedere di più al governo, come interventi immediati e più concreti contro il caro prezzi che incidano realmente e a lungo termine sul disagio sociale ed economico vissuto nelle nostre città e ancor più nelle periferie”.

“La tensione sociale aumenta – spiega La Piana – , le famiglie, i lavoratori i pensionati non riescono ad arrivare a fine mese e spesso a pagare l’affitto, come spesso ci raccontano nelle nostre sedi. Bisogna rivedere il sistema locale e nazionale del welfare ma bisogna anche attivare tutti i controlli necessari, che sono pochi anche a causa della mancanza di personale, per scongiurare speculazioni a danno dei consumatori che, di certo, non devono pagare le conseguenze economiche della mancanza delle materie prime legata al conflitto in Ucraina. Per questo alla politica locale chiediamo di porre come priorità il contrasto alla povertà che si può portare avanti solo con il lavoro stabile e produttivo, che faccia affrontare il tema del reddito di cittadinanza in modo ‘leale’ e non ‘di parte’, in modo che non sia fattore di allontanamento dalla vera occupazione, specie in contesti dove i contratti si applicano spesso senza il rispetto delle regole. Servono poi interventi concreti sul fronte delle politiche sociali, abitative, consapevoli del fatto che non si tratta, spesso, di responsabilità solo di livello locale. Da Roma, infatti, deve partire un piano, considerato che i prezzi continuano a salire in modo incontrollato; ecco perché oltre a mettere in atto provvedimenti seri come quello di porre un tetto e calmierare il costo delle materie prime fondamentali, serve urgentemente una riforma fiscale che sostenga i redditi più bassi e medi, e che ad ogni livello si lavori per utilizzare al meglio le risorse del PNRR per creare lavoro vero e quindi crescita economica”.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia
Non metteva post pubblici, ma utilizzava molto la messaggistica privata
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore